Milan, si può sognare: le promesse sono pronte per Pioli

Un nuovo Milan per Stefano Pioli è pronto per il futuro più che per il presente. La dirigenza milanista potrebbe non fare blitz in queste ultime ore proprio perché è consapevole del gran talento che arriverà quest’estate. Il tecnico sarà chiamato a un gran lavoro estivo per valutare i futuri campioni.

La stasi del Milan sul mercato dai tifosi è mal digerita. Il mercato si concluderà tra poche ore e l’impressione è che i rossoneri potevano fare molto di più in sede di campagna acquisti. I dubbi sono tanti per il popolo rossonero: questa squadra reggerà fino alla fine del campionato? La rosa è adatta per conquistare lo scudetto dopo 11 anni?

Milan a fine gara - foto LaPresse
Il Milan di Pioli cosa farà in queste ultime ore di mercato? foto LaPresse

Perplessità e angosce che aumentano, il Milan ha vagliato tanti nomi ma li ha anche scartati, le richieste spesso delle società e dei procuratori non erano minimamente accettabili in una situazione incerta come questa.

Il futuro però arriva in soccorso, un nuovo Milan può sorgere già da quest’estate. Il potenziale controllato dai rossoneri è importante e potrà essere davvero utile per impostare una squadra ancora più forte. Alcuni nomi potevano addirittura rientrare nel mercato di gennaio, ma le società si sono opposte: i prestiti – così – dureranno sino a giugno.

Le idee non mancano: una squadra da rinnovare

Colombo in allenamento foto LaPresse
Pioli ha tanti giovani da inserire nel Milan – foto LaPresse

Il primo calciatore che tornerà a Milano sarà sicuramente Tommaso Pobega. Il nuovo talento del calcio italiano sembra aver convinto definitivamente Stefano Pioli: quest’estate lo aveva avuto in ritiro e non lo aveva ritenuto prontissimo per la rosa della prima squadra. Il Torino ne ha confermato le qualità, dopo la stagione allo Spezia si è reso ancora protagonista con dinamismo e voglia di fare. Il centrocampista ha raggiunto la Nazionale e sarà un protagonista in rossonero con o senza Franck Kessiè al suo fianco.

Yacine Adli, invece, non vede l’ora di arrivare in rossonero. La grande crisi del Bordeaux lo fa soffrire, il giovane talentino nonostante il suo impegno non riesce proprio a risollevare i girondini dal fondo della classifica. Il trequartista attende la Serie A con curiosità così come i tifosi del Milan, sempre attratti dai calciatori di qualità.

POTREBBE ANCHE INTERESSARTI >>> La crisi del suo Bordeaux non è da sottovalutare

L’attacco invece ha bisogno di una nuova punta e di un rientro eccellente. Nel primo caso ci sarà tempo per sondare il centravanti titolare, il giovane rincalzo sarà Lorenzo Colombo ora in prestito alla Spal. I tifosi sono curiosi inoltri di vedere il nuovo acquisto Marko Lazetic, sul classe 2004 sono stati impegnati ben cinque milioni di euro.