Lazio, Luis Alberto fa dietrofront: le scuse del centrocampista spagnolo

Lazio, arrivano le scuse di Luis Alberto (Getty Images)
Lazio, arrivano le scuse di Luis Alberto (Getty Images)

Luis Alberto ha voluto scusarsi con la Lazio dopo le pesanti accuse arrivate nella giornata di ieri 

Ore calde in casa Lazio dopo quanto scritto da Luis Alberto ieri nelle stories di Instagram e poi aggiunto in seguito all’interno di una diretta su Twitch. La dirigenza biancoceleste ha acquistato un aereo personalizzato, investendo cifre importanti, un episodio che ha fatto infuriare il calciatore spagnolo, che ha attaccato la società: “Spendono tanti soldi, ma per noi non c’è niente”.

Il trequartista ha quasi sicuramente fatto riferimento ai premi Champions che spettano a tutti i giocatori, insieme al classico stipendio, e che la Lazio ha tempo di versare fino a dicembre. Un’accusa importante, non passata certamente in sordina.

Potrebbe interessarti anche: Lazio, caso tamponi: la Guardia di Finanza indaga ad Avellino

Lazio, Luis Alberto si scusa: le dichiarazioni

Luis Alberto, le dichiarazioni su Instagram (Getty Images)
Luis Alberto, le dichiarazioni su Instagram (Getty Images)

Questa mattina lo stesso Luis Alberto ha deciso di fare un passo indietro e scusarsi con il club e i tifosi per le parole usate ieri. All’interno di una diretta su Instagram, il classe ’92 ha dichiarato: “Era giusto che ci mettessi la faccia come sempre. I soldi non sono tutti e questo è un momento complicato per tutti”.

Il giocatore ha poi aggiunto: “Voglio che la Lazio lavori per il bene di tutti, ma ciò non toglie che ho fatto una vera sciocchezza. Mi è stato detto che non sono più un laziale, ma io non lo sono davvero come tifosi, loro nascono tifando”. Infine ha concluso:Vorrei scusarmi con tutte le persone che si sono offese con il mio discorso. Ho sbagliato, ma ora dobbiamo lottare insieme. Vinceremo questa battaglia come una famiglia”.

Leggi anche -> Lazio, caos tamponi: nessuna comunicazione con l’ASL, guai in vista