Premier League, partite a porte aperte da dicembre: il governo ci pensa

41
premier league porte aperte
Stamford Bridge senza pubblico (GettyImages)

Il governo inglese pensa alla apertura degli stadi ai supporter appena termina il lockdown: i tifosi torneranno sugli spalti prima di Natale.

L’Inghilterra è ancora in pieno lockdown e durerà fino al 2 dicembre, ma il Governo sta già pensando alla ripartenza. Boris Johnson, il Primo Ministro inglese, sta prendendo in considerazione l’apertura degli stadi della Premier League per il prossimo mese. Questo sarebbe davvero un gran bel regalo di Natale anticipato per i tifosi che non entrano negli impianti per sostenere la propria squadra da marzo.

Il Covid ha sorpreso davvero tutti. Nessuno si sarebbe immaginato una pandemia e l’impossibilità di poter seguire una partita di pallone al fianco di tanti altri appassionati. E invece, per altri mesi sarà ancora difficile poter tornare ai tempi dei sold-out. Intanto, il governo ha già una prima soluzione.

Potrebbe interessarti anche >>> Derby County, esonerato Cocu: al suo posto Rooney, il ruolo

Premier League, stadi aperti al pubblico dopo il lockdown

lockdown inghilterra premier league
L’Anfield senza pubblico in Liverpool-West Ham (GettyImages)

Vista la stretta adottata e le misure contenitive, il Dipartimento di Cultura, Media e Sport ha proposto al governo l’apertura parziale degli stadi nelle aree in cui il tasso di contagi è basso. Non è stata ancora presa una decisione ufficiale, ma c’è un discreto ottimismo. Dunque, tra il 5 e il 6 dicembre la Premier League potrebbe concedere gli spalti al pubblico, naturalmente mantenendo alcune norme di sicurezza anti-Covid.

Gli spettatori inglesi potranno colorare le tribune e tornare a supportare i propri club. Il calcio ha bisogno dei tifosi, e la differenza tra un partita a porte chiuse o aperte è davvero sconvolgente. L’atmosfera in campo non è più la stessa senza il tifo, ma a breve ci sarà un passo verso quello che si considera la normalità.

Potrebbe interessarti anche >>> Mascherano annuncia il ritiro: dal River all’Estudiantes, il cerchio si chiude