Ibrahimovic, infortunio muscolare: quando è previsto il rientro

infortunio ibrahimovic

L’infortunio di Ibrahimovic è meno grave del previsto: il Milan ha comunicato la prima diagnosi, poi l’attaccante si sottoporrà a nuove visite mediche.

Zlatan Ibrahimovic si è infortunato al San Paolo contro il Napoli. Lo svedese ha subito capito che si trattasse di un problema da non sottovalutare e per questa ragione ha chiesto immediatamente il cambio. Questa mattina ha svolto le visite mediche che hanno dato una prima diagnosi del problema.

Il Milan ha comunicato che il suo attaccante ha riportato “una lesione al muscolo bicipite femorale della coscia sinistra e dovrà effettuare nuovi esami tra dieci giorni”. Dunque, il calciatore sarà indisponibile per almeno le prossime tre partite.

Potrebbe interessarti anche >>> Inter-Torino, Lukaku deluso: l’uomo della rimonta striglia i compagni

Infortunio Ibrahimovic, rientro tra circa 3 settimane: Milan in Europa senza Zlatan

ibrahimovic nazionale
Zlatan Ibrahimovic (GettyImages)

Ibrahimovic salterà sicuramente la prossima partita del Milan contro il Lille, poi quella con la Fiorentina e, infine, il Celtic il 3 dicembre. Ma la previsione del recupero dall’infortunio è diversa. Infatti, per tornare nella miglior condizione, l’attaccante dovrà restare lontano dai campi per almeno 3 settimane.

Questo significa che salterà anche la terza gara del girone di Europa League. Inoltre, sarà assente per le sfide di Serie A contro Sampdoria, Parma e Genoa. Il rientro è previsto contro il Sassuolo, e con l’obiettivo di tornare al massimo della forma per la sfida contro la Lazio poco prima di Natale. Gli impegni sono tanti e Pioli dovrà cambiare assetto tattico. Per il Milan sarà una prova di maturità importante senza il proprio centravanti, senza il proprio leader.

Potrebbe interessarti anche >>> Master League, la rosa inventata di Pro Evolution Soccer che ha fatto storia