Bundesliga, Bayern Monaco ko: la rimonta è storica

Bundesliga, Bayern Monaco ko: la rimonta è storica
Bundesliga, Bayern Monaco ko: la rimonta è storica

Bundesliga. Il Borussia Monchengladbach ribalta la sfida contro il Bayern Monaco. Recupera da 0-2 a 3-2. Da quanto non accadeva

Incredibile ma vero. Il Bayern Monaco cade contro il Borussia Monchengladbach. Non è tanto il punteggio a far scalpore, o l’avversario che ha inflitto ai bavaresi due delle quattro sconfitte della gestione Flick. Ma l’andamento della partita, perché il Bayern ha sprecato un vantaggio di due gol. Il Borussia, sotto 0-2, ha cambiato il match e trionfato 3-2.

Il Bayern, capace domenica di ribaltare a sua volta due gol di svantaggio contro il Mainz, rimane comunque in testa alla Bundesliga per ora. Può essere superato infatti dal Lipsia che però è atteso dal big match contro il Borussia Dortmund che in attacco recupera Haaland. Il Borussia invece sale al settimo posto a 24 punti.

Il primo tempo non lascia presagire il finale di partita. Apre Lewandowski, che trasforma il 31mo rigore su 35 in Bundesliga e diventa il primo giocatore nelle cinque principali leghe europee con venti gol all’attivo in campionato. Il raddoppio di Goretzka sembra il preludio alla tredicesima partita consecutiva senza sconfitte della capolista.

Leggi anche – Juventus, De Ligt positivo al Covid: la reazione social dei tifosi

Bundesliga, il Bayern Monaco incassa la rimonta

Bundesliga, il Bayern Monaco incassa la rimonta
Bundesliga, il Bayern Monaco incassa la rimonta

Ma nel secondo tempo, in meno di dieci minuti cambia tutto. Hofmann pareggia con una doppietta, che lo proietta a quattro reti in stagione, a una dal suo primato.

Si conferma così la tradizione degli ultimi scontri diretti. Da dodici sfide, infatti, non si vede uno 0-0. E nelle ultime sette, le due squadre hanno realizzato sempre almeno tre reti per un totale di 29.

Hofmann ha anche servito a Neuhaus l’assist per il gol della vittoria. Per un piccolo pezzo di storia della Bundesliga.

Il Bayern Monaco, infatti, non perdeva dopo essere stato avanti 2-0 dal 2011. E’ successo allora contro il Colonia, sono trascorse 333 partite.

Il Borussia, a sua volta, non completava una rimonta simile dalla sfida contro il Bayer Leverkusen nel 2017, 132 giornate fa.