Tottenham-Liverpool, Mourinho lancia la sfida: che frecciata a Klopp

Liverpool-Manchester City disastro Klopp Premier
Liverpool-Manchester City, Klopp perde e si stacca dal treno delle prime (Getty Images)

Tottenham-Liverpool chiude la 20a giornata di Premier League e Mourinho lancia la sfida a Klopp, il quale sta attraversando un periodo negativo con la sua squadra. 

La Premier League regala un’ennesima sfida che si prospetta scoppiettante. Oltre all’invidiabile tasso tecnico che ci sarà in campo al Tottenham Hotspur Stadium, i riflettori saranno puntati tutti su José Mourinho e Jurgen Klopp.

I due allenatori tornano ad affrontarsi dopo appena un mese. Nell’ultimo incontro, il tecnico portoghese ha avuto da ridire sul comportamento assunto dal collega nei confronti del quarto uomo. E ieri, in conferenza stampa, è tornato sull’argomento: “Un atteggiamento che se avessi avuto io – spiega Mourinho – avrei avuto una multa e avrei guardato le partite da casa“.

L’ex allenatore dell’Inter sa bene quanto vale questo match. In palio ci sono sempre i tre punti, ma quello tra Tottenham e Liverpool è uno scontro diretto e una vittoria varrà quasi il doppio. Nelle aree tecniche ci saranno due “avversari” speciali, tra i migliori al mondo nel proprio mestiere, e mai amici.

Mourinho: “Klopp non è mio amico, ma lo rispetto”

mourinho klopp
Mourinho e Klopp (GettyImages)

Nella conferenza stampa alla vigilia del match, lo Special One ha chiarito un aspetto: “Io e Jurgen non siamo amici, non abbiamo avuto modo di esserlo. Ci vediamo cinque minuti prima e cinque minuti dopo le partite – poi aggiunge – Io lo rispetto, non ho problemi con lui, e credo che sia lo stesso a parti invertite“.

Eppure, poco più di un mese fa quando Klopp ha vinto il titolo come miglior allenatore dell’anno, Mourinho non la prese benissimo e confidò ai giornalisti a chi avrebbe dato il premio. Inoltre, il portoghese ha un piccolo “problema” con l’allenatore tedesco. Infatti, ha vinto solo 2 volte in 12 occasioni in cui si sono affrontati, tra Champions e campionato. Ma questa sera, i Reds avranno il dente avvelenato visto che non vincono una partita di Premier dal 19 dicembre. Il Liverpool ha perso punti, posizioni e certezze. E il match contro il Tottenham sarà l’occasione per rialzare la china e riprendere la corsa per la vetta.

Dunque, l’appuntamento tra i due club e i due manager sarà questa sera, in casa degli Spurs alle ore 21:00.