Roma, l’attacco è super: Fonseca in emergenza difensiva

calciopolis
CalcioPolis.it

La Roma vince in Europa League contro il Braga grazie a una bella prestazione offensiva, ma a far temere ci sono gli infortuni in difesa

L’Europa League della Roma non potrebbe andare meglio. Primo posto nel girone raggiunto facilmente, andata dei sedicesimi vinta per 2-0 contro il Braga, attacco che funziona con il ritorno di Dzeko, e il solito Mayoral, però i problemi adesso si spostano in difesa.

Infatti, già prima della sfida europea, mancavano Smalling e Kumbulla, mentre durante la partita si sono infortunati prima Cristante, che funge spesso da centrale aggiunto, e poi Ibanez per un guaio al flessore della coscia destra.

Tuttavia, ci sono buone notizie per Fonseca. Diawara ha offerto una buona prova difensiva, così come sugli esterni Spinazzola e Karsdorp. Ovviamente, soddisfacente la prova dalla cintola in su, con la coppia d’attacco Dzeko-Mayoral, ed El Shaarawy a supporto.

Leggi anche >>> Napoli, l’emergenza è in attacco

Leggi anche >>> Milan-Inter: Lukaku vs Ibra e Hakimi vs Theo

Fonseca si gode l’attacco

Edin Dzeko attaccante Roma (Getty Images)

Nella conferenza stampa, l’allenatore della Roma Fonseca, è compiaciuto quando gli si chiede del futuro della coppia d’attacco, formata dal bosniaco reintegrato e dallo spagnolo.

Ovviamente, molto importante il supporto di Stephan El Shaarawy, attaccante arrivato a gennaio, uno dei pochi acquisti del mercato invernale che sembra funzionare per davvero. L’esordio del Faraone, ha dimostrato che nonostante gli anni passati in Cina, può ancor dire la sua per la Roma e anche per la nazionale.

Dunque, in vista della partita col Benevento in Serie A, domenica sera, per Fonseca scelte quasi obbligate in difesa, con uno tra Fazio e Juan Jesus ad affiancare Mancini. Per l’attacco, c’è invece vasta possibilità di scelta.

Dzeko, Mayoral, Pedro, Mkhitaryan, e adesso anche El Shaarawy, insomma per la Roma il potenziale offensivo è enorme, e con Zaniolo in rampa di lancio per il recupero, questa squadra può veramente far paura alle altre, anche alle grandi.