La Fiorentina si gode Vlahovic e Castrovilli: ma per quanto ancora?

fiorentina
Squadra della Fiorentina (Getty Images)

Castrovilli e Vlahovic sono i due talenti più cristallini della Fiorentina, e su di loro la squadra viola vuole continuare a puntare per il futuro

La Fiorentina ha poco di cui sorridere in questa stagione, risultati che faticano ad arrivare, cambio di allenatore che non ha portato a un grosso miglioramento, stadio nuovo che non arriverà. Ma, qualcosa, o meglio qualcuno, che fa stare più tranquilli il club c’è.

Si tratta di Gaetano Castrovilli e di Dusan Vlahovic, rispettivamente centrocampista offensivo e attaccante dei viola. Con le loro performance, i due giocatori si sono distinti nei momenti peggiori della stagione della propria squadra, e adesso, dopo la vittoria sullo Spezia 3-0, vogliono continuare a fare bene.

I due talenti viola, hanno un contratto a lunga scadenza; Vlahovic nel 2023 e Castrovilli nel 2024, ma se dovessero continuare con le loro buone prestazioni, è chiaro che ci sarebbe bisogno di un adeguamento contrattuale, soprattutto per tenere lontane le altre squadre.

Leggi anche >>> Calcio Balilla: come si è diffuso in Italia

Leggi anche >>> Giocatori che valgono di più: nessun italiano in top ten

Castrovilli e Vlahovic: il mercato

Riguardo Castrovilli, il rinnovo di contratto, è in ghiaccio, almeno finché non verrà raggiunta la salvezza, che comunque non è così scontata. Solo in questa eventualità, il centrocampista viola, parlerà del suo prolungamento con la società.

Tuttavia, la trattativa sarà molto lunga. Infatti, se Parma o Cagliari dovessero accelerare nella lotta salvezza, il rinnovo slitterebbe a maggio, con Castrovilli che punta anche all’Europeo con la nazionale. Questo ritardo, complici eventuali buone prestazioni, potrebbe portare all’interessamento delle altre squadre italiane.

Riguardo Vlahovic, per lui al momento non si parla molto di rinnovo di contratto con adeguamento, quanto piuttosto di interessamento da parte del Borussia Dortmund, e della Roma.

Infatti, grazie alla fiducia datagli da mister Prandelli, oltre alle buone prestazioni condite dai gol, sono cresciute anche le ambizioni dell’attaccante serbo. Ecco che quindi arrivano le voci sul DS romanista Tiago Pinto, che avrebbe già incontrato il procuratore del giocatore, che vorrebbe giocare le coppe europee.

Invece, riguardo il Borussia, squadra che ci vede sempre lungo sui giovani, si parla di Vlahovic, addirittura come sostituto di Haaland, che dovrebbe essere venduto a fine stagione, per una cifra monstre.

Dunque, la Fiorentina di Prandelli si gode i suoi talenti, ma la tranquillità relativa alle loro prestazioni, e ai 10 punti di vantaggio sulla zona retrocessione, potrebbe presto essere disturbata dal mercato e dai mancati rinnovi dei due giocatori.