Rangers, il titolo è tuo: il Celtic fallisce, termina un’era in Scozia

Il Rangers Football Club è campione di Scozia: spezzato il dominio del Celtic, ecco da quanto durava. 

Il Rangers è campione di Scozia a qualche giornata dal termine della stagione regolare. Infatti, l’ampio margine con il Celtic ha permesso alla squadra di Gerrard di festeggiare il titolo in netto anticipo. Per i Gers si tratta del 55° campionato nazionale, ma questo ha un sapore ben più speciale.

Infatti, nel 2012 la formazione di Glascow ha vissuto il fallimento e ha dovuto ricominciare dal basso, nella Scottish Third Division. La scalata non è stata semplice e una volta risaliti in massima serie, i rivali storici hanno mantenuto il loro dominio in campionato. Esattamente 10 anni dopo l’ultimo trionfo, i Rangers tornano a vincere la Scottish Premiership.

Leggi anche >>> La prossima giornata è quella dei Derby: Manchester e Madrid sono pronte

Rangers campione, spazzata via l’egemonia del Celtic

Al momento, il Rangers ha 88 punti, grazie alla netta vittoria per 3-0 contro il St Mirren. Per restare in corsa e sperare in un’impossibile rimonta, il Celtic avrebbe dovuto vincere oggi contro il Dundee, ma la partita è rimasta bloccata sullo 0-0.

Dunque, il turno successivo tra le migliori sei della stagione regolare non servirà a decretare la vincitrice del torneo. Infatti, i Rangers hanno matematicamente vinto il loro 55° titolo scozzese. L’ultimo successo arrivò poco prima del fallimento, e successivamente per nove anni di fila il Celtic ha dominato in lungo e in largo in Scozia. Ora è cominciata una nuova era per i Light Blues. Gerrard avrà l’opportunità di qualificarsi in Champions League: la prossima estate disputerà il terzo turno di coppa.