Cristiano Ronaldo, è caccia alle Streghe: contro il Benevento per un record

cristiano ronaldo record benevento
Cristiano Ronaldo a caccia di un record contro il Benevento (GettyImages)

La Juventus affronta il Benevento per tener viva la speranza scudetto: Cristiano Ronaldo a caccia di un record contro le Streghe. 

La Juventus ospita alle 15:00 il Benevento all’Allianz Arena. Un match importantissimo per i sanniti, visto l’andamento negativo in campionato. La squadra campana si è avvicinata terribilmente alla zona retrocessione, dopo aver completato un grande girone d’andata. L’ultimo successo dei ragazzi di Filippo Inzaghi risale al 6 gennaio. In seguito, sei sconfitte e cinque pareggi. Un trend da raddrizzare, contro una formazione che cerca la rimonta disperata per lo scudetto.

I bianconeri saranno trascinati dal loro leader indiscusso e attuale capocannoniere del campioanto. Cristiano Ronaldo punta il Benevento ormai da un po’, forse da un mesetto, quando segnò al Crotone: la sua 78a vittima diversa. Inoltre, il portoghese quest’oggi è a caccia di un record.

Leggi anche >>> Pirlo crede nello scudetto: “Inter fortunata, Ronaldo gioca per la Juve”

Cristiano Ronaldo, un gol al Benevento per il record

cristiano ronaldo record benevento
Serie A, Cristiano Ronaldo insegue un record contro il Benevento (Gettyimages)

L’attaccante della Juventus ha segnato almeno una volta a tutti i club dell’attuale campionato di Serie A, tranne uno. Infatti, nella gara d’andata contro il Benevento, Andrea Pirlo non convocò Cristiano Ronaldo. Il numero 7 bianconero non ha mai incontrato in carriera i sanniti, e questa potrebbe essere una ghiotta occasione – forse l’ultima se in estate lascerà l’Italia – per poter segnare all’unica squadra di questa Serie A a cui non ha ancora siglato una rete. Avrà novanta minuti di tempo per stabilire un nuovo record individuale.

La marcatura contro i giallorossi campani gli consentirebbe di raggiungere Zlatan Ibrahimovic, che dal 2000 ha segnato almeno un gol a 79 squadre diverse. Mai nessuno dall’inizio del nuovo millennio ha fatto meglio. Dunque, Cristiano Ronaldo non si risparmierà affatto questo pomeriggio. Pippo Inzaghi è avvisato.