Gerrard imbattuto, record salvo contro il Celtic: Klopp è avvisato

Gerrard imbattuto
Gerrard imbattuto, i Rangers pareggiano col Celtic, e Klopp è avvisato (Getty Images)

Gerrard imbattuto anche nell’Old Firm fra Celtic e Rangers. Il titolo e il record sono un messaggio a Klopp. Il Liverpool ripotrebbe portarlo a casa.

Gerrard imbattuto, Rangers da record e Celtic che dopo il vantaggio non riesce in una stagione già decisa a fare suo il derby. Ci avevano provato i biancoverdi, con una gran rete di testa di Elyounoussi. Poi il pari firmato da Alfredo Morelos, che ha chiuso i conti nel derby di Glasgow. In mezzo una decisione molto contestata su un presunto fallo ai danni di Odsonne Edouard, punito con il giallo per simulazione. Una partita come sempre vibrante fra squadre che vivono momenti diversi. Il Celtic, sotto di 20 punti, si è sgretolato in campionato contro una squadra determinata, forte e resa imbattibile da Steven Gerrard.

Anche nell’Old Firm i Rangers hanno saputo trovare il pari contro gli avversari, ai quali era rimasta l’ultima opportunità per regalare una gioia ai propri tifosi. Nulla di fatto, perché la Scottish Premiership regala a Steven Gerrard una stagione chiusa con 6 giornate di anticipo con un successo che spezza il dominio dei rivali.

I numeri sono impressionanti. Con 28 vittorie, 5 pareggi e nessuna sconfitta, la squadra di Steven Gerrard sgretola tutti i record. Un passo da cannibali, con 78 gol messi a segno e solo 10 incassati nella rivoluzione portata dalla bandiera del Liverpool, che adesso ha gli occhi addosso di mezza Europa.

Leggi anche: Rangers, il titolo è tuo: il Celtic fallisce, termina un’era in Scozia

Gerrard imbattuto anche nell’Old Firm: è una stagione da record, e il Liverpool già pensa al dopo Klopp

Gerrard imbattuto Klopp avvisato
Jurgen Klopp, riflette sul futuro: potrebbe essere Gerrard il sostituto (gettyimages)

Stagione indimenticabile per i Rangers, che spezzano il dominio dei Celtic ed escono imbattuti anche dall‘Old Firm. In 33 partite Gerrard non ha mai perso, e ha costruito un progetto basato su una difesa d’acciaio e un attacco molto incisivo. Un lavoro che ha regalato ai Rangers un successo nella Scottish Premiership arrivato con ben 6 giornate di anticipo, in un’annata dominata in lungo e in largo.

Finisce l’era dei Celtic e ritorna il dominio di una squadra rivitalizzata da un tecnico che ha già dimostrato di essere un vincente, così come lo era in campo. Ecco perché il Liverpool potrebbe pensare di riportarlo ad Anfield. Sarebbe lui il candidato a sostituire Klopp in caso di un addio che potrebbe essere sempre più vicino.

La stagione dei record ai Rangers ha svelato l’idea di gioco dell’ex calciatore che in campo ha fatto dell’intelligenza e della bravura tattica le sue armi migliori, e che anche in panchina è riuscito a trasmettere il suo spirito vincente. Un messaggio chiaro a Klopp che adesso è avvisato. Steven Gerrard potrebbe tornare ad infiammare la Kop, pronta a riaccogliere il condottiero di tante vittorie.