Calciomercato Milan, cosa succede se Donnarumma va via: gli scenari

donnarumma milan
Gigio Donnarumma portiere del Milan (Getty Images)

Donnarumma sembra intenzionato a rimanere al Milan, ma se dovesse partire, ecco che sono già stati individuati i sostituti.

Il contratto di Gigio Donnarumma scade a giugno 2021, e il Milan ha fretta di chiudere per il rinnovo, anche se fosse solo per un altro anno. Con ogni probabilità, anche se è non è stato confermato, alcune big europee hanno fatto delle proposte di ingaggio, ma il portiere vuole restare a Milano.

Del resto, Donnarumma non ha mai fatto mistero del suo amore per il Milan e la maglia rossonera, tuttavia ora siamo in zona Raiola, ovvero quella parte di trattativa in cui per tenere un giocatore devi dare tanti soldi a quest’ultimo e all’agente più famoso del mondo.

Se così non dovesse essere, se Maldini non dovesse cedere ai “ricatti” di Raiola, ecco che il dirigente rossonero guarda già al futuro della porta del Milan. Sia in altre squadre italiane, sia all’estero, ma anche in casa ci sono pronti dei sostituti.

Leggi anche >>> Raiola, tifosi del Milan in rivolta per il rinnovo di Donnarumma

Leggi anche >>> Italia Under 21, Tonali espulso: il motivo del rosso diretto

Da Maignan a Plizzarri, tutti i sostituti di Donnarumma

maignan milan
Mike Maignan portiere del Lille (Getty Images)

Dalla Francia, arrivano notizie di un grande interessamento da parte del Milan per Mike Maignan, portiere del Lille. Come possibile sostituto di Donnarumma, il 25enne giocatore della Ligue 1, si porta dietro un curriculum di tutto rispetto, e soprattutto una stagione da incorniciare fin qui con la sua squadra che lotta per il campionato, e con lui che ha mantenuto per 18 volte la rete inviolata in tutte le competizioni.

Guardando all’Italia, invece, ecco che si fanno i nomi di portieri accostati anche all’Inter, ovvero Musso dell’Udinese, e Cragno del Cagliari. Soprattutto il primo, sembra pronto al salto di qualità in una squadra che punta a vincere, e non a salvarsi.

Ancora, così come Donnarumma è arrivato dal vivaio del Milan, ecco profilarsi l’idea Alessandro Plizzari. In prestito alla Reggina, il 21enne portiere di proprietà dei rossoneri, andrebbe a continuare un legame tra la porta e la gioventù milanista, che è iniziata proprio con Donnarumma.

Il mercato, quindi, si scalda sul possibile futuro della porta del Milan. Da una parte la voglia di rinnovare almeno per un altro anno, dall’altra la volontà di non cedere alle pretese e alle condizioni di Raiola. Alla fine, sarà ancora una volta Donnarumma a decidere, così come fece nel 2017, riallacciando i rapporti con società e tifosi.