Fenerbahce, Emre da DS farà anche l’allenatore: non è la prima volta

emre fenerbahce
Emre Belozoglu DS e allenatore del Fenerbahce (Getty Images)

Emre, ex giocatore dell’Inter, è il nuovo allenatore del Fenerbahce, continuerà a svolgere anche il ruolo di DS.

Il Fenerbahce è finito nel caos negli ultimi tempi, e dopo l’esonero di Erol Bulut prima del finire della stagione, ecco che al suo posto viene chiamato Emre Belozoglu, ex giocatore dell’Inter.

Il turco, si era ritirato dal calcio nell’agosto 2020, per poi essere subito arruolato come Direttore Sportivo, proprio dal Fenerbahce. Adesso, avrà il difficile ruolo di dover traghettare la squadra turca nel finale di stagione, con 10 giornate ancora da giocare, e 5 punti di ritardo dal Besiktas capolista, che ha una partita in meno.

Emre, nonostante tutto, continuerà a fare anche il DS. In virtù di questo, è molto probabile che lascerà a fine stagione la panchina, per rimettersi poi subito al lavoro per scovare nuovi giocatori da acquistare per il suo Fenerbahce.

Leggi anche >>> Dimissioni in panchina: l’Italia non è un paese per mister sinceri

Leggi anche >>> Napoli, ansia per Koulibaly: infortunio in Senegal, le condizioni

Allenatore e DS, chi ha ricoperto i doppi ruoli

allenatore ds
Alex Ferguson ex manager dell’ United (Getty Images)

Quello di Emre contemporaneamente allenatore e DS al Fenerbahce, non è un unicum nella storia del calcio. Infatti, c’è una grande scuola in questo senso, ovvero quella del calcio inglese, con i cosiddetti manager.

Su tutti, svettano chiaramente Sir Alex Ferguson e Arsene Wenger, il primo è stato per ben 27 anni alla guida del Manchester United, con il quale ha vinto tutto. Il manager scozzese, era inserito all’interno di qualsiasi ingranaggio del club, e legiferava su tutti gli acquisti e su tutte le vendite. Lo stesso si può dire per Wenger e il suo Arsenal, che è stato per 22 anni alla guida dei Gunners.

Un caso più raro, comunque simile a quello di Emre al Fenerbahce, è quello di Leonardo. Il brasiliano allenò prima il Milan e poi l’Inter, ma dopo una stagione in nerazzurro, decise di andare a fare il DS del PSG, ruolo che svolge tutt’oggi. Negli ultimi tempi, e di preciso nell’estate scorsa, invece, si è parlato tantissimo di Ralf Rangnick, che avrebbe potuto svolgere il doppio incarico di allenatore e DS del Milan.

La storia del calcio, quindi, è piena di storie come quella di Emre al Fenerbache. Sta all’ex giocatore dell’Inter, adesso, mostrare le sue capacità manageriali per districarsi al meglio, nel doppio ruolo.