Ranking Fifa, con Mancini l’Italia è rinata: la classifica

Ranking Fifa Italia
L'Italia che ha battuto la Lituania e ritorna in alto nel Ranking Fifa (Getty Images)

Grande impatto di Roberto Mancini, che ha suon di record ha portato in alto l’Italia nel Ranking Fifa: la classifica aggiornata.

Roberto Mancini è l’uomo giusto per l’Italia, che torna nuovamente in alto nel Ranking Fifa. Lo testimonia la classifica aggiornata, che riflette un cammino affrontato senza passi falsi dal Ct. La sua striscia positiva ha raggiunto 25 partite, la difesa non prende gol, e la rosa gli consente di variare i suoi uomini. Un lavoro di rifondazione interessante quello di Mancini, che ha messo al centro al sua idea tattica dopo un periodo nero. Con Ventura, e nel breve periodo in cui la nazionale è stata guidata da Di Biagio, gli azzurri erano precipitati al ventiduesimo posto nel Ranking Fifa. Mancini ha scalato pian piano le posizioni, tornando fino al decimo posto in avvio del 2021.

Le ultime vittorie hanno però fatto compiere il salto di qualità all’Italia, che è salita gradualmente fino a raggiungere il settimo posto. Un messaggio per le avversarie all’Europeo che arriva anche in campo. Gli azzurri hanno dimostrato compattezza, in un calcio ragionato, geometrico e verticale.

Tutti i numeri sono a favore di Roberto Mancini, che coltiva il sogno di vincere l’Europeo e di volare in Qatar con il ruolo di favorito. Intanto il suo cammino è incredibile. Dopo pochi anni dalla disfatta di Ventura, la nazionale è tornata a vincere e ad imporsi, nei risultati e sul piano del gioco. I riflessi sono in un Ranking Fifa che si riaggiorna, ma in testa vede sempre il Belgio.

Leggi anche: Euro 2021, i Ct Mancini e Martinez alzano la voce: la rivolta contro l’UEFA

Ranking Fifa, Mancini risolleva l’Italia: il podio della classifica per le nazionali

Italia Ranking Fifa
Roberto Mancin ha riportato in alto l’Italia nel Ranking Fifa (Gettyimages)

Italia settima grazie a Mancini nel Ranking Fifa. E’ una notizia che premia il lavoro del commissario tecnico, bravo nel ricostruire l’identità degli azzurri. In due anni l’allenatore è riuscito prima a portare la squadra dal ventiduesimo al quindicesimo posto nell’aggiornamento di ottobre 2020. Un mese dopo l’Italia ha scalato altri 5 posti rientrando nella top ten, e dopo le vittorie dell’ultimo turno di qualificazioni ai Mondiali è ritornata al settimo posto.

Non accadeva da molti anni, in una graduatoria che riporta la nazionale fra le migliori squadre del mondo. Per il podio però a strada e lunga. In testa c’è ancora il sorprendente Belgio che si candida ad un ruolo da protagonista agli Europei. Dietro inseguono la Francia e il Brasile.  Alle spalle dei verdeoro c’è l’Inghilterra, seguita dalla Spagna e dal Portogallo. L’Italia ritorna quindi nelle prime sette. Non accadeva dal 2014. Un buon segnale per Roberto Mancini, un commissario tecnico che macina record, ma adesso vuole alzare i trofei con la nazionale.