Sassuolo, c’è un calciatore positivo al Covid in nazionale: il comunicato

Sassuolo positivo calciatore Covid nazionale
Brutte notizie per il Sassuolo, che ha un calciatore positivo in nazionale (Getty Images)

Problemi per il Sassuolo, che comunica ufficialmente di avere un calciatore positivo al Covid dopo le partite in nazionale.

I Covid colpisce anche il Sassuolo, che comunica di avere nel gruppo squadra un calciatore positivo al Covid. De Zerbi incassa la notizia, e dovrà gestire una nuova emergenza nel rush finale del campionato. La nota è appena stata rilasciata dal club, che ha svelato il nome e le condizioni del tesserato. Il giocatore neroverde è risultato positivo in nazionale e bisognerà capire quali sono i protocolli per gestire il caso.

L’U.S. Sassuolo Calcio – si legge nella nota – comunica che il calciatore Kaan Ayhan è risultato positivo al Covid-19 in seguito ai test effettuati durante il ritiro della Nazionale turca. Il difensore neroverde è totalmente asintomatico e sta seguendo le procedure previste dal protocollo sanitario.

Un altro guaio in arrivo dalle nazionali per i club di Serie A. Dopo Skorupski con la Polonia, e i 4 casi nel clan azzurro, anche il focolaio nel ritiro della Turchia desta preoccupazione. La Juventus ha infatti perso Demiral che dovrà stare fermo per almeno due partite.

Leggi anche: Italia nei guai: 4 membri dello staff positivi al Covid

Sassuolo, brutte notizie dalla nazionale turca: c’è un calciatore positivo, e intanto Demiral rientra

Sassuolo calciatore positivo nazionale
Dopo Demiral anche Ayhan, calciatore del Sassuolo, è risultato positivo nella nazionale turca (Getty Images)

Continua il caos legato ai contagi in nazionale. Dopo la notizia di Demiral, dalla nazionale turca arrivano guai anche per il Sassuolo. Ayhan è risultato infatti positivo nel ritiro, e la società lo ha comunicato e si è attivata per capire i protocolli da seguire. Un passaggio già effettuato dalla Juventus, che oggi con un volo sanitario vedrà Demiral di ritorno dalla nazionale.

Il calciatore sta bene ed ha smaltito il malessere accumulato nei primi giorni dopo il tampone positivo. Saranno due di sicuro le partite in cui starà fuori. Niente Torino e Napoli, e la speranza è di riaverlo dopo il recupero con i partenopei. L’Inter ha invece riabbracciato i calciatori di ritorno dopo le qualificazioni ed ha già effettuato i test. Dopo il recupero di De Vrij, Conte vuole evitare brutte notizie e schierare subito Lukaku, Hakimi, Perisic, Brozovic e Skriniar, che si allenano e attendono i risultati dei controlli.