Milik, tra Marsiglia e Juventus: il contratto prevede una clausola inaspettata

milik marsiglia
Arkadiusz Milik giocatore del Marsiglia (instagram)

Milik ha iniziato tra alti e bassi la sua avventura al Marsiglia, mentre la Juventus è sempre alla finestra.

A gennaio ci sono stati pochi movimenti di mercato, ma il Napoli col direttore sportivo Giuntoli, è riuscito a alleggerire il monte ingaggi. In particolare, gli azzurri si sono liberati di Arkadiusz Milik, esubero ormai dalla sessione estiva e in scadenza a giugno 2021, e anche per 10 milioni.

L’attaccante, è stato acquistato dal Marsiglia e adesso è diventato il punto di riferimento in attacco della squadra allenata da Jorge Sampaoli. Questi è arrivato in Francia dopo le dimissioni a sorpresa di Villas-Boas in conferenza stampa, il quale aveva voluto Milik, ma anche il tecnico argentino sta dando fiducia al polacco.

Sono 3 i gol in 7 presenze in Ligue 1 per l’ex Napoli, mentre solo uno in Coppa di Francia, competizione dalla quale la sua squadra è stata eliminata clamorosamente. L’inizio col nuovo allenatore, difatti, per il Marsiglia non è stato positivo, ma negli ultimi tempi prima della sosta la squadra ha ingranato e Milik ha migliorato le sue prestazioni.

Leggi anche >>> Jorge Sampaoli torna in Europa

Leggi anche >>> Napoli, arrivano i risultati sul tampone a Zielinski: la nota del club

Milik, la clausola nel contratto lo avvicina alla Juve

milik juventus
Arkadiusz Milik giocatore del Marsiglia (twitter)

Milik in passato non ha mai smesso di pensare alla Juventus. Nonostante fosse di proprietà del Napoli, il polacco sin da quando a Torino è arrivato Sarri, ha sempre manifestato la sua volontà di andare a vestire la maglia bianconera.

Con l’addio del tecnico toscano, però, le cose sono cambiate e l’interesse della Juve è venuto a mancare, ma non del tutto. Infatti, per firmare col Marsiglia, Milik e il suo agente, hanno fatto inserire una clausola di rivendita immediata, che lo avvicina ad altri club.

Questo, è fatto proprio in funzione della società bianconera, che valuta l’attaccante per completare uno scarno parco attaccanti, che potrebbe vedere la vendita di Dybala e addirittura di Ronaldo. La scelta di Milik, quindi, si inserisce all’interno della logica della nazionale, con la quale vuole giocare l’Europeo.

Milik, dunque, al Marsiglia sembrerebbe aver trovato una casa, ma solo fino a giugno. Se verrà riscattato potrebbe subito essere acquistato dalla Juventus o altri grandi club. Se invece la squadra francese non volesse prenderlo, andrebbe in scadenza a zero, e finirebbe comunque come pezzo di mercato molto appetibile.