Ligue 1, il Lille si riprende la testa: David lo spinge al titolo

david lille
Jonathan David attaccante del Lille (twitter)

Jonathan David del Lille sta portando i suoi a vincere il titolo della Ligue1. Si tratta del giusto erede di Leao e Osimhen.

Il Lille si è ripreso la testa della classifica della Ligue 1 in solitaria, dopo aver battuto il PSG. La partita è finita 1-0, e a segnare il gol decisivo è stato Jonathan David, attaccante canadese che ha messo dentro la sua rete numero 10 in campionato.

Il Lille di Galtier, può sempre contare sul suo attaccante, capace di essere un leader nella zona offensiva della sua squadra. Adesso, con 7 match ancora da disputare, David e compagni hanno dalla propria un vantaggio che potrà risultare decisivo per la conquista del titolo.

Tra l’altro, il Lille non ha più nemmeno l’Europa League, dopo essere stato eliminato dall’Ajax. Mentre il PSG, avrà di fronte il Bayern Monaco ai quarti di Champions League, il che non permetterà ai parigini di recuperare le forze come si dovrebbe.

Potrebbe interessarti >>> Napoli, Demme torna a disposizione: il punto sugli infortunati

Potrebbe interessarti >>> Rinnovo Ibrahimovic, arriva l’annuncio? Gli scenari possibili

David, l’erede di Leao e Osimhen

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Jonathan David Jr. (@jodavid)

Jonathan David, quindi, sta disputando una grande stagione con il Lille, complici le 10 reti in Ligue 1. Il canadese, si è preso sulle spalle il peso offensivo della sua squadra, e non sta deludendo le aspettative, che lo vedono come successore di Leao e Osimhen.

Il portoghese, è arrivato in Francia nel 2018/2019 dallo Sporting Lisbona. Giocò 24 partite in campionato, segnando 8 reti. Le sue doti offensive, oltre alla sua fluidità a giocare su tutto il fronte offensivo, hanno fatto fare il passo decisivo al Milan, che lo ha acquistato la stagione successiva per quasi 30 milioni di euro.

Riguardo Osimhen, invece, il nigeriano è arrivato al Lille dallo Charleroi nel 2019/2020, proprio per sostituire Leao. L’anno scorso, ha avuto numeri migliori del precedente attaccante, infatti ha segnato 13 gol in 27 match in Ligue 1, venendo adocchiato dal Napoli per la sua velocità in campo aperto, oltre che per il fisico. È costato ben 70 milioni di euro, ovviamente rateizzati e con bonus compresi.

David, dunque, è l’erede giusto al Lille di Leao e Osimhen. Entrambi stanno deludendo al Milan e al Napoli, anche se forse la prossima stagione può essere quella adatta per giudicarli, soprattutto il nigeriano. L’attaccante canadese, invece, prova a fare quello in cui gli altri due non sono riusciti, portare il titolo alla sua squadra, e per farlo deve segnare ancora di più.