Milan, Paquetá e André Silva giocano alla grande: che rimpianti!!

paquetá andré silva
André Silva giocatore del Francoforte (Getty Images)

Paquetá e André Silva sono stati lasciati andare via troppo presto dal Milan, e adesso i rimpianti crescono.

Il Milan sta vivendo una grande stagione rispetto agli ultimi anni. Per molto tempo in testa al campionato, però, adesso la squadra di Pioli sta rallentando e non poco, ciò soprattutto nel 2021.

I rossoneri sono cambiati nell’atteggiamento e nel gioco, che manca di fluidità, e anche di campioni, a parte ovviamente Ibrahimovic. Due sono i giocatori che avrebbero potuto dare una mano al Milan, entrambi passati per il club, ovvero: Lucas Paquetá e André Silva.

Il primo, sta disputando un’ottima annata col Lione, lottando addirittura per il primo posto. Il secondo, invece, nel campionato di Lewandowski e Haaland, sta segnando caterve di gol, portando il Francoforte in zona Champions League.

Potrebbe interessarti >>> Rinnovo Ibrahimovic, arriva l’annuncio? Gli scenari possibili

Potrebbe interessarti >>> Ilicic rompe con Gasperini, il Milan fa sul serio e avvia i contatti: le cifre

Paquetá e André Silva, una grande stagione

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Lucas Paquetá (@lucaspaqueta)

Sia Paquetá che André Silva, quindi, stanno disputando una grande stagione. Partendo dal giocatore del Lione, finora ha preso parte a 25 partite in Ligue 1, segnando ben 5 gol. Il centrocampista offensivo, spesso, è anche stato decisivo per la sua squadra, come nell’ultima partita contro il Lens, in cui ha messo dentro il pallone con una bellissima girata.

Paquetá, sta dimostrando tutto il suo grande talento, che al Milan mostrò solo a tratti. Forse, si poteva aspettare un po’ di più nel cederlo, oppure si poteva mandare in prestito secco e poi valutare la sua stagione.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da André Silva (@andresilva9)

Passando a André Silva, invece, il portoghese sta giocando meravigliosamente in Bundesliga, con la maglia dell’Eintracht Francoforte. Difatti, l’attaccante ha segnato ben 22 gol in 25 presenze in campionato, dietro all’imprendibile Lewandowski a 35, e addirittura davanti a Haaland, fermo a 21.

Proprio contro il Dortmund del norvegese, André Silva ha siglato il gol decisivo all’87esimo minuto, dando alla sua squadra un vantaggio di 7 punti sugli avversari in classifica. Anche nel suo caso, la decisione di cederlo definitivamente, è stata poco saggia da parte del club rossonero.

Paquetá e André Silva, dunque, rappresentano dei veri e propri rimpianti per il Milan. Alla squadra di Pioli, mancano dei giocatori così in rosa, il brasiliano tra le linee, mentre il portoghese per affiancare meglio del connazionale Leao, Ibrahimovic. Insieme, avrebbero formato una coppia d’attacco incredibile.