Roma, Fonseca prossimo all’addio: nemmeno l’Europa può salvarlo

fonseca roma
Paulo Fonseca allenatore della Roma (Getty Images)

La Roma si gioca la stagione contro l’Ajax in Europa League, mentre quella di Fonseca ha già un finale scritto.

Torna l‘Europa League con l’andata dei quarti di finale, in programma ci sono 4 partite, di cui anche quella dell’ultima italiana impegnata in Europa, ovvero la Roma. I giallorossi provano a salvare la stagione attraverso la vittoria del torneo, mentre l’annata di Fonseca ha un finale già scritto.

Il tecnico portoghese, infatti, è ormai ai margini delle manovre di costruzione della squadra per il 2021/2022. Allegri, Sarri, Gattuso, sono solo alcuni dei nomi che girano attorno alla panchina della Roma, per sostituire Fonseca.

Neanche la vittoria dell’Europa League, o quella che sembra un’insperata qualificazione alla prossima Champions League tramite il raggiungimento del quarto posto in Serie A, possono aiutare il portoghese.

Leggi anche >>> Roma, l’infortunio di El Shaarawy preoccupa: l’esito e i tempi di recupero

Leggi anche >>> Roma, tensione a Trigoria tra giocatori e Fonseca: cosa è successo

Fonseca, i motivi dell’addio

fonseca roma
Fonseca e alcuni giocatori della Roma dopo il pareggio col Sassuolo (Getty Images)

Diversi sono i motivi dell’addio più che probabile da parte di Fonseca alla Roma, innanzitutto, i cattivi risultati contro le grandi squadre nei big match, che vedono i giallorossi non aver mai vinto una partita in questa stagione contro le altre grandi del campionato.

La cattiva gestione dello spogliatoio, con il caso Dzeko che si è riproposto più volte. Difatti, il bosniaco a agosto scorso, dopo gli ottavi di Europa League col Siviglia, aveva sbottato contro il tecnico sul modo in cui la squadra giocava. Poi, lo stesso attaccante non è stato ceduto alla Juventus ed è rimasto, mentre a gennaio c’è stato un altro scontro tra lui e Fonseca, che poteva portare allo scambio con Sanchez dell’Inter.

Alla fine di questa vicenda, è chiaro che la società ha fatto un grande errore a non schierarsi da nessuna delle due parti, il che ha compromesso ancor di più l’ambiente giallorosso. Tuttavia, se il tecnico portoghese dovesse lasciare, come è probabile che sembra, potrebbe già trovare una nuova panchina, ovvero quella del Napoli. Del resto, anche lui, così come la dirigenza del club, si sono protetti in caso di addio.

L’avventura di Fonseca alla Roma, quindi, sembra ormai agli sgoccioli. Nove partite in Serie A, e si spera cinque in Europa League, per lasciarsi al meglio, con la vittoria di una coppa. Anche se, sembra un controsenso il fatto di doversi dire addio, dopo aver portato un trofeo in bacheca.