Non solo Bellingham: i marcatori “baby” più giovani in Champions League – VIDEO

Bellingham Champions
Bellingham e Haaland in maglia Borussia (Getty Images)

Jude Bellingham ha segnato oggi la sua prima rete in Champions League: è fra i più giovani, ma chi sono gli altri baby talenti che hanno segnato in Coppa?

E’ di Jude Bellingham la rete che ha permesso al Borussia Dortmund di chiudere avanti il primo tempo nel match di Champions League. Una conclusione di istinto, potenza e freddezza, che ha messo paura al City di Guardiola. Terzić per tutta la stagione ha puntato sul diciassettenne, che oggi ha trovato il suo primo centro nel palcoscenico europeo. Un gol da record, perché lo porta direttamente nella classifica dei migliori giovani ad aver segnato nelle fasi ad eliminazione.

La sua conclusione lo fa entrare di diritto nella storia della Champions, e Bellingham difficilmente dimenticherà la rete al City. Meglio di lui ha fatto solo Bojan Krkic che a 17 anni e 217 giorni divenne “il nuovo Messi“, segnando il gol decisivo del Barcellona contro lo Schalke sempre ad aprile, ma nel 2008. Bellingham ha invece trovato il gol a 17 anni e 289 giorni, ma è il calciatore inglese più giovane della storia a segnare in Champions. Al terzo posto invece c’è Jamal Musiala, che contro la Lazio ha segnato 2 giorni prima di diventare maggiorenne.

Leggi anche: Pogba, l’annuncio a sorpresa: che cos’è “The Pogmentary”

Bellingham e la classifica dei marcatori più giovani in Champions: quante sorprese

Krkic Bellingham Champions
Bojan Krkic, solo lui ha fatto meglio di Bellingham in Champions (Getty Images)

Se Bellingham è secondo solo a Krkic nella classifica dei più giovani marcatori nelle fasi ad eliminazione della Champions, c’è chi ha fatto meglio nei gironi. Si tratta di Ansu Fati, che a 17 anni e 40 giorni riuscì nei gironi a far gol all’Inter. Dopo di lui si piazza Ofori-Quaye, che nel ’97 segnò con l’Olympiakos, e al terzo posto c’è Mateo Kovačić, che grazie alla rete con la maglia della Dinamo Zababria, attirò tutti i grandi club d’Europa.

RIVEDI IL GOL DI KRKIC, L’UNICO A FARE MEGLIO DI BELLINGHAM IN CHAMPIONSclicca qui

Non mancano i nomi che già da giovani hanno fatto intravedere il loro talento. Da Cesc Fàbregas, capace di andare a bersaglio a 17 anni e 218 giorni, fino ad Aron Ramsey, che 65 giorni prima di diventare maggiorenne trovo una grande rete al Fenerbache. Al decimo posto invece c’è un francese che ancora oggi, a distanza 16 anni, continua a segnare con incredibile regolarità.

IL GOL DI BENZEMA CON IL LIONE clicca qui

Si tratta di Karim Benzema, che trovo il primo centro in Champions prima di compiere 18 anni. Aveva addosso la maglia del Lione, che aveva deciso di puntare su di lui e che lo lanciò nella lunga carriera con la camiseta blanca. Spera di fare lo stesso Terzic, che ha creduto forte in Bellingham ed è stato ripagato con una rete pesante in Champions. Quella del secondo giocatore più giovane a mettere il suo marchio in una partita nella fase ad eliminazione.