Serie A, Atalanta alla prova del tabù Juventus: lotta Champions nel vivo

L’Atalanta contro la Juventus non vince in Serie A dal lontano 2001. Dopo 20 anni, i nerazzurri vogliono sfatare il tabù.

Il prossimo big match della 31esima giornata di Serie A, è Atalanta-Juventus di domenica alle 15. Partita decisiva per la corsa Champions League, con entrambe le squadre che proveranno a mettere pressione al Napoli impegnato la sera contro l’Inter, ma anche alla Lazio sul campo del Benevento. Tuttavia, la sfida con la Juventus è un tabù per l’Atalanta, quantomeno in Serie A.

Dal 2001, infatti, manca la vittoria ai bergamaschi contro i bianconeri, quando vinsero per 2-1. Successivamente, sono arrivati 3 trionfi, ma tutti in Coppa Italia, di cui l’ultimo recente nella stagione 2018/2019, con un secco 3-0 rifilato dalla squadra di Gasperini.

Alla sfida, comunque, nessuna arriva favorita, ma certamente l’Atalanta è lanciatissima con 4 vittorie di fila. Di contro, la Juventus con la partita vinta sul Napoli, sembra aver ritrovato la concretezza smarrita dopo l’eliminazione in Champions League.

Leggi anche >>> Atalanta-Juve, partita in campo e di mercato: quanti affari e intrecci

Leggi anche >>> Ronaldo infortunato: i precedenti della Juventus senza Cr7 in campo

Atalanta, per sfatare il tabù può essere la stagione giusta

atalanta gasperini
Gian Piero Gasperini allenatore dell’Atalanta (Getty Images)

Sfatare il tabù Juventus, per l’Atalanta, non sarà facile. Certamente, questa è la stagione più adatta, vista la sconfitta su tutta la linea dei bianconeri di Pirlo. Gasperini, inoltre, può contare su una coppia d’attacco fenomenale, quale quella formata da Zapata e Muriel, capaci di intendersi e trovarsi alla perfezione.

Ancora, il tecnico nerazzurro può contare anche su un sistema di gioco collaudato, provato e testato alla perfezione, in cui i giocatori si muovono in automatico. Del resto, lo stesso Gasperini ha più volte dichiarato che se non ci fosse lui, i calciatori riuscirebbero comunque a giocare bene come fanno sempre.

La partita dell’Atalanta, poi, per sfatare la maledizione Juventus in campionato, può e deve servire anche per prendere le misure in vista della finale di Coppa Italia. Difatti, le due squadre si affronteranno il 19 maggio, tra un mese esatto, ma già domani avremo un assaggio di ciò che potrà accadere in campo.

Per l’Atalanta, dunque, sfatare il tabù Juventus è fondamentale per proseguire la corsa per la prossima Champions League. Inoltre, gli uomini di Gasperini sono così lanciati, che una vittoria li proietterebbe addirittura a poter pensare di prendersi il secondo posto del Milan, che non è lontano.