Juventus, Agnelli “scarica” Paratici: tutti i suoi peggiori acquisti

Agnelli Juve complimenti inter
Paratici, Nedved, Agnelli e Cherubini (Getty Images)

La Juventus nel corso degli anni si è dimostrata una corazzata in campo e fuori, ma anche Paratici ha i suoi scheletri nell’armadio.

Con le parole di ieri finite in procura per il caso Suarez, Agnelli ha completamente rigettato su Paratici tutta la responsabilità non solo sull’esame farsa, ma anche sull’acquisto dell’uruguaiano, che sicuramente non sarebbe stato tra i peggiori della storia del dirigente juventino.

Secondo l’attuale presidente bianconero, difatti, l’operazione l’aveva fatta completamente Paratici, e l’aveva portata avanti dopo che Suarez si era offerto via messaggio a Nedved. Praticamente, Agnelli non si prende mai la colpa, e come nel caso dei biglietti dati alla malavita in curva, scarica la responsabilità addosso a uno dei suoi dirigenti, l’altra volta era stato Marotta.

Sappiamo tutti che poi quest’ultimo se ne è andato all’Inter, per conquistare lo scudetto e toglierlo alla Juventus, mentre Paratici, il cui contratto scade a giugno, non sembra vicino a nessun’altra società, italiana o estera.

Leggi anche >>> Juventus, Dybala: l’annuncio che spiazza tutti – UFFICIALE

Leggi anche >>> Serie A, arriva la giornata decisiva: non solo scudetto, i possibili verdetti

Paratici, le gestioni e gli acquisti peggiori

juve peggiori acquisti
Hernanes ex giocatore della Juventus (Getty Images)

Gli ultimi anni di gestione del calciomercato da parte di Paratici, sia con Marotta che soprattutto senza, hanno portato ad alcuni dei peggiori acquisti della recente storia bianconera, ma anche alla cattiva gestione dei giocatori della rosa.

Su tutti, spiccano i casi Higuain e Dybala, messi sul mercato nell’estate 2019. Alla fine sono rimasti e il primo è stato decisivo nella prima parte di stagione, mentre il secondo, ancora oggi separato in casa, è stato il migliore insieme a Ronaldo nella cavalcata del nono scudetto di fila.

Passando agli acquisti peggiori, nel corso degli anni Paratici ha regalato delle perle in negativo. Come dimenticare, a centrocampo Hernanes ex Inter e Lazio, o anche Lemina, oggi titolare al Fulham, ma perso completamente a Torino.

In attacco, certamente Anelka e Bendtner spiccano e sanno di grandi errori commessi, nel cercare di puntellare la rosa per la Champions League. L’ultimo brutto acquisto, almeno fino a questo momento, è Kulusevski, che al momento paga però gli errori di Pirlo e la stagione non buona da parte di tutto il club.

Paratici, dunque, con i suoi peggiori acquisti ha dimostrato insieme a Marotta di non essere infallibile. Tuttavia, senza l’attuale dirigente interista, la sua gestione ha lasciato parecchio a desiderare, tanto che ormai la sua avventura alla Juventus sta per finire.