Rinnovo Donnarumma: l’annuncio ufficiale di Maldini

Maldini Milan
Paolo Maldini (GettyImages)

Il rinnovo di Donnarumma preoccupa e crea tensioni fra il calciatore e i tifosi: Maldini intanto ha già deciso.

Deciso in campo e da dirigente. Paolo Maldini ha annunciato la sua decisione sul rinnovo di Donnarumma, ed ha lanciato messaggi proprio a tutti. La stagione del Milan rischia infatti di complicarsi, e la vicenda che coinvolge il portiere rossonero rischia di creare il caos in un ambiente che cerca con forza la qualificazione alla prossima Champions. Le tensioni fra Donnarumma e i tifosi, che sono intervenuti sul tema rinnovo ottenendo un dialogo con il calciatore, hanno destabilizzato ulteriormente una squadra che cerca serenità per non gettare alle ortiche la stagione della rinascita.

La preoccupazione però cresce. E Paolo Maldini ha scelto di intervenire in prima persona. Le sue parole sono destinante a fare discutere, ma il dirigente rossonero con fermezza ha fatto chiarezza sulla volontà del club. Che sembra deciso a non cedere e a chiudere un capitolo molto delicato.

Leggi anche: Caso Donnarumma, i tifosi vogliono chiarezza: la decisione

Rinnovo Donnarumma, Maldini non molla: “Decido io”

Donnarumma
Maldini è intervenuto sul rinnovo di Donnarumma (Gettyimages)

Il rinnovo di Donnarumma diventa quindi sempre più un rebus, e Maldini ha scelto di fare ulteriormente chiarezza. La vicenda ha infatti coinvolto i tifosi, stufi di attendere la firma e preoccupati dalle voci di un inserimento della Juve sul portiere della nazionale. I dubbi sono sfociati in un confronto aspro nella giornata di ieri, e il Milan ha scelto di prendere posizione.

Maldini è ritornato quindi sull’accaduto dicendo la sua sul rinnovo e sul futuro di Donnarumma e svelando le idee del Milan. “Ribadisco con fermezza che nessuno, tranne il Milan, può decidere chi rinnova e chi gioca – ha dichiarato il numero uno dell’area tecnica all’Ansa e voglio chiarire che i nostri calciatori sono professionisti. Non conta chi è in scadenza e chi no, perché tutti stanno dando il massimo per la causa rossonera. Le scelte tecniche spettano all’allenatore, e quelle contrattuali al club”. Parole dirette ai tifosi che hanno chiesto a Donnarumma di non prendere parte al match con la Juve in caso di nuovi rallentamenti sul nuovo contratto. Una presa di posizione anche riferita a Raiola.

Il rinnovo di Donnarumma è la priorità per Maldini e per l’ambiente Milan, che però ha scelto di mettere la stagione davanti a tutto, a caccia di una qualificazione in Champions che potrebbe essere decisiva nelle scelte del club e anche del portiere.