Euro 2021, la prima lista di Mancini: esclusioni eccellenti

Pellegrini roma
Getty Images

Sono stati resi noti i nomi dei calciatori della Nazionale italiana vaccinati a Roma e Milano in vista di Euro 2021: ecco chi c’è e chi manca.

Al calcio d’inizio di Euro 2021 manca poco più di un mese, ma le convocazioni del ct Roberto Mancini per la nazionale italiana sono ormai quasi ufficiali, complice la pandemia da Covid. I calciatori azzurri sono stati infatti sottoposti al vaccino lunedì 3 maggio 2021, divisi tra due gruppi; 17 hanno ricevuto il siero a Milano, 11 allo Spallanzani di Roma.

Non sono stati resi noti i nomi dei calciatori vaccinati all’RCCS Humanitas di Rozzano, per il momento; per quanto riguarda gli azzurri che si sono recati presso l’istituto capitolino, invece, vi sono le ufficialità. Ma a far discutere sono stati gli esclusi eccellenti, in particolare quelli della Roma. Oltre a Zaniolo mancavano infatti alcuni Big del club giallorosso. Ma c’è un motivo.

Leggi anche -> Euro 2021, ct Mancini ha già la lista dei convocati: il motivo

Euro 2021: i calciatori italiani vaccinati

Roberto Mancini
Roberto Mancini panchina (GettyImages)

In vista degli Europei di calcio 2021, vaccino Moderna anti-Covid per 28 calciatori della nazionale azzurra. Il siero dovrà essere completato attraverso un richiamo a tre settimane di distanza. Non sono stati ancora ufficializzati i calciatori vaccinati a Milano (si fanno però i nomi di due calciatori dell’Hellas Verona, Mattia Zaccagni e Kevin Lasagna).  Per gli undici ‘romani’ la lista è invece stata resa pubblica.

Si tratta di tre calciatori della Lazio (Manuel Lazzari, Francesco Acerbi e Ciro Immobile), due della Fiorentina (Cristiano Biraghi e Gaetano Castrovilli), quattro del Napoli (Lorenzo Insigne, Alex Meret, Giovanni Di Lorenzo e Matteo Politano), uno del Genoa (Gianluca Scamacca) e uno solo della Roma (Leonardo Spinazzola). Che i risultati negativi della squadra giallorossa abbiano inciso sulle scelte del ct Mancini?

Leggi anche -> Roma, furia tifosi contro Pellegrini: “Molla la fascia”. Motivo sorprendente

Ovviamente no. Alla base della mancanza di alcuni calciatori giallorossi che fanno parte del gruppo squadra azzurro, come Lorenzo Pellegrini, c’è l’incombenza dell’impegno europeo che aspetta ancora la squadra di Fonseca; i giallorossi devono provare a ribaltare il 6-2 subito a Old Trafford dal Manchester United. La vaccinazione per i calciatori alla vigilia della competizione continentale sarà infatti volontaria; la mancata inoculazione del siero, quindi, non significa l’esclusione dalla rassegna continentale.