Juventus, Szczesny è sul mercato di “nascosto”: le possibili destinazioni

szczęsny mercato
Wojciech Szczęsny giocatore della Juventus sul mercato (Getty Images)

La Juventus si prepara alla sfida contro il Milan, forse l’ultima senza Donnarumma in porta. Szczesny è sul mercato ma non si può dire.

Il big match della 35a giornata di Serie A è certamente Juventus-Milan, in programma nel posticipo di domenica sera. Forse, sarà l’ultima sfida di Donnarumma contro i bianconeri, e probabilmente una delle ultime partite di Szczesny nella porta juventina, visto che è sul mercato. Questo si sa ma non si può dire, e infatti Pirlo ha chiosato su Donnarumma dicendo che è contento del portiere polacco.

Il futuro però è già delineato, così come quello di Buffon, appeso ancora alla vita da giocatore forse per un altro anno, ma lontano dalla Juventus. A questo punto, il mercato con l’eventuale cessione di Szczesny e l’arrivo di Donnarumma, dovrebbe portare anche un secondo portiere alla formazione bianconera, o addirittura pure il terzo se dovesse partire Pinsoglio.

Leggi anche >>> Juventus Milan cresce l’attesa, per Pioli e Pirlo la partita della vita

Leggi anche >>> Neymar-PSG, deciso il futuro del brasiliano: comunicato ufficiale

Szczesny, la Premier forte su di lui

szczęsny premier
Wojciech Szczęsny in azione con la Polonia contro l’Inghilterra (Getty Images)

Il mercato di Szczesny guarda soprattutto all’estero e non in Italia. In particolare, la Premier League sarebbe pronta a riaccoglierlo, visto che è già stato a difendere le porte inglesi, nel qual caso quella dell’Arsenal.

Sul polacco potrebbe fiondarsi proprio l’ex club, soprattutto se dovesse arrivare Maurizio Sarri in sostituzione di Mikel Arteta, infatti il toscano lo ha avuto l’anno scorso proprio alla Juventus. Anche altri club monitorano la situazione, mentre dalla Germania si è defilato il Borussia Dortmund.

Negli ultimi anni, però, soprattutto dopo l’addio di Marotta, l’attuale CFO Fabio Paratici ha faticato nel vendere gli esuberi, tra cui anche Dybala e Higuain nel 2019. Szczesny, inoltre, prende ben 6,5 milioni di euro all’anno, e con la crisi pandemica forse sarà molto difficile venderlo senza abbassare di molto il prezzo. Al momento questo si aggira sui 35 milioni, ma potrebbe scendere almeno fino a 15-20.

Il mercato, dunque, sembra ormai instradare Donnarumma verso la Juventus e Szczesny via dall’Italia. Tuttavia, è necessario stavolta liberarsi del polacco e del suo costoso ingaggio, altrimenti si rischia di continuare a vivere in uno sprofondo rosso che non può aiutare il club nelle prossime finestre di trasferimento.