Juve-Milan, maledizione ex per i bianconeri: i precedenti spaventano

juve ex
Mario Mandzukic ex giocatore della Juventus, oggi al Milan (Getty Images)

Juve-Milan si avvicina e gli ex calciatori bianconeri potrebbero essere ancora una volta protagonisti, come in altre gare stagionali.

Juve-Milan di questa sera si avvicina, con la corsa Champions che subirà uno scossone da questa partita, indipendentemente dal risultato. Certamente, la presenza degli ex bianconeri Ibrahimovic e Mandzukic non promette bene per Pirlo e i suoi.

In stagione, infatti, sono arrivati diversi gol in vari match di Serie A, da calciatori che un tempo militavano con la maglia bianca e nera. Caceres e Vidal, sono solo i due nomi più famosi ad aver fatto male alla loro squadra di una volta.

A loro si aggiungono anche Favilli del Verona Sturaro del Genoa, ed ecco perché la presenza di Ibrahimovic e Mandzukic, entrambi ex della Juve, non ha fatto dormire sonni proprio tranquilli a Pirlo e alla sua squadra.

Leggi anche >>> Juve-Milan: unica vittoria rossonera allo Stadium, la firmò un insospettabile

Leggi anche >>> Convocati Juventus-Milan, per Pioli un ritorno ‘importante’

Juventus, tutti i punti persi per gli ex

vidal juve
Arturo Vidal esulta dopo il gol alla Juventus (Getty Images)

Sono diversi i punti persi dalla Juve per via dei gol degli ex. Infatti Caceres della Fiorentina, andò in gol nello storico successo per 3-0 della Viola a Torino. Favilli del Verona bloccò i bianconeri sul pareggio sempre dello Stadium, a fine ottobre.

Sturaro del Genoa, invece, segnò nella sconfitta del grifone per 3-1 in casa. Infine, Vidal con l’Inter ha sbloccato il derby d’Italia di gennaio con il gol dell’1-0, che aprì le danze di una partita finita poi 2-0, e che mise un punto importante nel cammino della squadra nerazzurra verso lo scudetto appena raggiunto.

Ibrahimovic e Mandzukic, difatti, hanno le statistiche dalla propria parte in questa stagione. I due però, non si trovano in un grandissimo momento di forma, soprattutto il croato che ancora non ha avuto alcun impatto sui rossoneri.

I gol degli ex alla Juve, dunque, fanno ben sperare il Milan per questa sera, e fanno un po’ paura a Pirlo e ai suoi. Tuttavia, entrambe le squadre sanno che devono vincere e che non possono fare calcoli, soprattutto dopo la vittoria del Napoli. Il momento è decisivo, e per andare in Champions League ci vuole la perfezione.