Juventus, offerta a Calhanoglu: un ostacolo per il sì

Calciomercato Calhanoglu Milan
Calhanoglu con la maglia del Milan (Getty Images)

In casa Juventus rimane grande incertezza per quanto riguarda l’esito di questa stagione. Con la Champions in dubbio e un mercato da decifrare, il clima nell’ambiente bianconero non è dei più distesi. Intanto si tenta lo sgarbo al Milan: offerta a Calhanoglu.

Si sono incrociati solamente pochi giorni fa in campo, ma le loro strade potrebbero ritrovarsi di nuovo. La Juventus sembra che abbia presentato un’offerta ufficiale a Calhanoglu, il centrocampista offensivo turco che nell’ultimo anno è diventato un giocatore fondamentale per il Milan. L’ex Leverkusen è in scadenza di contratto e le trattative per il rinnovo non sembrano in procinto di decollare. Tanto che, a poche settimane dalla conclusione dell’accordo, la Juventus sembra si sia fatta avanti ufficialmente per il giocatore, stando a quanto riporta calciomercato.com.

Leggi anche–> Juve, Douglas Costa ai saluti

Da mesi l’offerta di Maldini è rimasta vacante, con il giocatore turco che non sembra intenzionato a voler accettare la proposta del Diavolo di 4 milioni a stagione. La Juventus si sarebbe fatta avanti con un contratto da 5 milioni annui, cifra che avrebbe fatto vacillare Calhanoglu e il suo staff. Che possa essere lui il rinforzo a costo zero in arrivo da Milano? I bianconeri ci credono ma sulla strada per il ‘sì’ ci sarebbe un ostacolo: la qualificazione in Champions.

Leggi anche–> Juve, niente Aguero: l’offerta del Barcellona

Qualora il Milan dovesse arrivare tra le prime quattro, a scapito della Juve, le carte in tavola potrebbero cambiare. E Calhanoglu potrebbe decidere di declinare l’offerta bianconera per giocare nell’Europa che conta.

Juventus: Calhanoglu ma solo con la Champions League

Sembra quindi che sia la qualificazione in Champions League l’unica condizione purché si concretizzi il passaggio di Calhanoglu dal Milan alla Juventus. Un affare a costo zero vincolato alle ultime due gare di campionato, quelle in cui i bianconeri dovranno per forza fare sei punti, e sperare che qualcuno davanti ne perda, per poter accedere all’Europa.

A partire dalla gara di domani contro l’Inter a Torino. Squadre in campo con queste formazioni?

JUVE (4-4-2): Szczesny; Danilo S., De Ligt, Chiellini, Alex Sandro; Cuadrado, Bentancur, Rabiot, Chiesa; Dybala, Ronaldo. Allenatore: Pirlo.

INTER (3-5-2): Handanovic; Skriniar, De Vrij, A. Bastoni; Hakimi, Barella, Brozovic, Eriksen, Perisic, Lukaku, L. Martinez. Allenatore: Conte.