Premier League, il Liverpool vince ancora: Mané preoccupa Klopp

klopp mané
Jurgen Klopp allenatore del Liverpool (Getty Images)

Il Liverpool di Klopp batte per la prima volta all’Old Trafford contro il Manchester United, ma scoppia il caso Sadio Mané.

La Premier League ha ancora una corsa Champions League viva e vegeta, dopo la vittoria del Liverpool all’Old Trafford contro il Manchester United, nel recupero della partita non giocata causa invasione dei tifosi sul rettangolo verde. Si tratta della prima vittoria di Klopp in casa dei Red Devils, ma il tecnico non può stare tranquillo, a causa dello scoppio del caso Sadio Mané.

Durante il match, infatti, l’allenatore tedesco ha fatto giocare da titolare Diogo Jota, preferendolo proprio all’attaccante senegalese. Questi per tutta risposta, nonostante sia entrato al 74esimo minuto, non ha calcolato minimamente il proprio allenatore mentre gli stava dando la mano. Ci ha pensato subito lo stesso Klopp, però, a spegnere sul nascere il caso Mané. Infatti, il tecnico tedesco ha detto che il suo attaccante era adirato proprio perché all’ultimo, proprio prima della partita, era uscito dalla formazione titolare.

Leggi anche >>> Chelsea, Tuchel ha il via libera per il mercato: i numeri sono da capogiro

Leggi anche >>> Serie A, club storico verso la cessione: l’indiscrezione dalla Francia

Liverpool, Klopp ha bisogno del miglior Mané

mané liverpool
Mané e Bednarek a contrasto (Getty Images)

Inutile dire che Klopp ha bisogno del miglior Mané per agguantare la qualificazione alla prossima Champions League. Al momento, però, il senegalese non si è reso protagonista di una grande stagione, anzi tutt’altro.

L’anno scorso, quello del ritorno alla vittoria del titolo per il Liverpool, l’attaccante era riuscito a fare 18 gol in campionato, mentre ad ora ne ha solo 9. Discorso simile ma non troppo per quanto la massima competizione europea, in cui Mané ha segnato 3 reti rispetto alle 2 fatte nel 2019/2020.

Klopp, inoltre, sa che adesso la sua squadra deve soltanto vincere, sperando che Chelsea-Leicester di martedì, dia la sconfitta dei Blues. Infatti, la squadra di Tuchel ora ha 4 punti di vantaggio sui Reds, ma una partita in più. Salah e compagni, invece, devono recuperarne una partita domenica, con la quale si possono portare a un punto dai rivali londinesi.

La corsa Champions League della Premier League, dunque, non ha nulla da invidiare a quella della Serie A. Klopp per non fallire l’obiettivo minimo stagionale, deve ancora contare su Mané, sperando che il giocatore non si perdi attorno al caso montato dalla stampa inglese.