Lazio, il prossimo allenatore è senza nome: un candidato spicca sugli altri

lazio allenatore
Simone Inzaghi attuale allenatore della Lazio (Getty Images)

Il prossimo allenatore della Lazio potrebbe non essere più Inzaghi, con Lotito che guarda in casa d’altri per sostituirlo.

La Lazio non ha più nulla da chiedere al campionato, con la raggiunta qualificazione in Europa League, e la distanza di sicurezza sulle inseguitrici. Tuttavia, per il prossimo anno manca ancora il nome dell’allenatore, con Simone Inzaghi non più certo di stare sulla panchina biancoceleste.

Il suo contratto infatti non è stato ancora rinnovato, e dopo parecchio tempo dalla proposta fatta da Lotito, ecco che il tempo sta per scadere, con la prossima settimana che sarà decisiva per decidere il futuro.

Il prossimo allenatore della Lazio sarà difatti deciso dopo l’ultima di campionato contro il Sassuolo, con un incontro tra Inzaghi e il presidente biancoceleste. L’addio non è improbabile, con il tecnico piacentino che vorrebbe una squadra all’altezza per poter vincere dei trofei importanti.

Leggi anche >>> River Plate stoico in Libertadores: senza portiere ed mvp a sorpresa

Leggi anche >>> Finale Coppa Italia, utenti furiosi contro la Rai: spunta un VIDEO fuorionda

Lazio, Mihajlovic in pole per sostituire Inzaghi

mihajlovic lazio
Sinisa Mihajlovic attuale allenatore del Bologna (Getty Images)

Se l’allenatore della Lazio nella prossima stagione non sarà più Inzaghi, ecco che spunta il nome di Mihajlovic in pole per sostituirlo. Il tecnico del Bologna, infatti, è pronto al salto in una squadra che non punta a salvarsi e ad arrivare a metà classifica, ma anche alle posizioni che contano per qualificarsi alle competizioni europee.

Tra l’altro, il serbo non è felice dell’incontro avuto con Saputo, presidente rossoblù, dal quale è venuto fuori che almeno due big saranno venduti. Per questo, Mihajlovic si guarda intorno, con la Lazio destinazione preferita, anche vista l’esperienza ottima da giocatore.

Altri nomi per sostituire Inzaghi sulla panchina biancoceleste sono quelli di Gattuso, Juric e Sergio Coinceicao. L’allenatore messo meglio è senza dubbio il tecnico attuale del Napoli, che era praticamente già stato preso da Lotito, prima che la sua squadra rimontasse da 3-0 a 3-3 l’Atalanta all’Olimpico, dando luogo a quella cavalcata meravigliosa interrotta dal Covid-19.

Sono ore calde, dunque, per il prossimo allenatore della Lazio. La piazza vorrebbe ancora Simone Inzaghi, ma se questi non dovesse rimanere, ecco che Mihajlovic e Gattuso sarebbero i primi nomi sulla lista di Lotito.