In quale squadra giocherà Gareth Bale? Tutte le ipotesi sul futuro del gallese

Gareth Bale nuova squadra
Gareth Bale (fonte foto Getty Images)

Gareth Bale ha rivelato di conoscere già la sua nuova squadra: dove potrebbe giocare il gallese nella prossima stagione.

So già dove andrò a giocare, ma se lo dicessi ora creerei il caos“. Parole e musica di Gareth Bale. L’attaccante gallese ha svelato ai microfoni di Sky Sports di essere già a conoscenza di quale sarà la sua nuova squadra, ma di non poterlo ancora rendere noto. Lo farà solo dopo gli Europei. Una dichiarazione sibillina che fa propendere per una destinazione a sorpresa, forse clamorosa.

E le ipotesi in tal senso si sprecano. Tra un possibile ritorno in Spagna, un paio di ipotesi sulla carta impossibili in Italia e qualche idea più strampalata, non mancano le suggestioni per il futuro dell’ormai ex attaccante del Tottenham, pronto per il momento a tornare a Madrid dopo la fine del prestito a Londra.

Gareth Bale: le ipotesi sulla nuova squadra

Gareth Bale futuro
Gareth Bale (fonte foto Getty Images)

La cosa certa, per il momento, è che Bale è ormai sulla strada del rientro alla Casa Blanca. Ma non lo farà per restare, salvo clamorosi dietrofront. Con un contratto in scadenza a giugno 2021, le possibilità sono molte per lui. Anche se a restringere il range delle possibilità è intervenuto negli scorsi giorni il suo agente Barnett, che ha dichiarato: “Chiunque vuole Bale dovrà avere un sacco di soldi“.

Leggi anche -> Real Madrid, top player in vendita: le italiane tentano il colpaccio

Squadre ricche e sorprendenti. Un identikit che potrebbe portare sempre in Spagna, magari sull’altro versante di Madrid, alla corte di Simeone e del suo Atlético neo campione. Più remota, ma per questo ancora più incredibile, sarebbe un approdo al Barcellona. Roba da fantacalcio.

Come da fantacalcio o simili potrebbe essere un arrivo in Italia. Qualcuno aveva vociferato di un possibile interesse della Roma, complice la presenza di Mourinho. Va detto però che durante l’ultima esperienza insieme al Tottenham non è che tra il calciatore gallese e il tecnico lusitano si sia instaurato un rapporto straordinario. A questo punto, le piste italiane potrebbero portare solo in due altre direzioni: all’Inter (ma nel modulo di Conte sarebbe difficilmente inseribile) o alla Juventus, come colpo a sorpresa nel caso di partenza di Cristiano Ronaldo nonostante la conquista della Champions League.

Potrebbe interessarti -> Mourinho, Bale lo attacca dopo l’esonero: lo sfogo- VIDEO

Non si può escludere un ritorno in Inghilterra, e avrebbe del clamoroso anche un suo inserimento in un’altra big londinese, come il malandato Arsenal (squadra acerrima rivale del Tottenham) o il Chelsea. Più probabile un’avventura in America, magari alla ricerca di un grande contratto che possa soddisfare le sue esigenze. Insomma, le ipotesi non mancano. Non resta che attendere qualche settimana e ne sapremo di più.