Dalle lauree all’amore per la moda: quello che non sai su Thomas Tuchel

Thomas Tuchel lauree
Thomas Tuchel, allenatore del Chelsea (fonte foto GettyImages)

Lauree, un passato da modello e barman, un presente da allenatore di altissimo livello: tutti i segreti su Thomas Tuchel.

Lo conoscono tutti come un allenatore importante, con trascorsi al Borussia Dortmund, al PSG e attualmente al Chelsea. Ma Thomas Tuchel è anche un uomo di mondo, con un passato nel mondo della moda e una passione per i cocktail. Nato a Krumbach, in Baviera, il 29 agosto 1973, il tecnico dei Blues è diventato allenatore nel 2000 (inizialmente alla guida delle giovanili dello Stoccarda), dopo trascorsi da calciatore non proprio di altissimo livello, soprattutto nelle fila dell’Ulma, club di quarta serie tedesca.

Dopo le ottime stagioni al Mainz tra il 2009 e il 2014, è approdato in una big della Bundesliga, il Borussia Dortmund, con cui è riuscito a conquistare solo una Coppa di Germania nel 2016/17. Più fortuna ha avuto nei due anni e mezzo al PSG, conclusi con due campionati vinti, sue Supercoppe, una Coppa di Francia e una Coppa di Lega. Un palmares di tutto rispetto per un allenatore ancora relativamente giovane. Sulla sua vita privata si conoscono pochi dettagli. Sappiamo che dal 2009 è sposato con la sua Sissi, e che hanno due figlie, Emma e Kim. Ma a incuriosire i fan sono soprattutto le sue precedenti vite professionali, davvero molto particolari…

Leggi anche -> Chelsea, Tuchel ha il via libera per il mercato: i numeri sono da capogiro

Thomas Tuchel: lauree e lavoro da barman

Thomas Tuchel moglie
Thomas Tuchel, allenatore del Chelsea (fonte foto GettyImages)

Lo ‘scienziato del calcio’, come lo ha soprannominato qualcuno, è un tecnico laureato. Da ragazzo ha studiato fisioterapia e scienze motorie, ma ha conseguito più tardi la laurea in Economia aziendale, proseguendo poi negli studi sulla nutrizione, il cervello e l’apprendimento. Un percorso formativo importante, che non lo ha però portato lontano da una delle sue passioni: quella per i cocktail. Durante gli anni dell’università ha infatti lavorato in un bar di Stoccarda come barman. Con risultati non proprio esaltanti, secondo alcuni vecchi colleghi: “I suoi cocktail non erano granché“.

Potrebbe interessarti -> Finale Champions League Chelsea City: per Tuchel incredibile primato

Ad accomunarlo a Pep Guardiola non c’è solo il grande talento da allenatore di calcio, ma anche la passione per la moda. Mentre il tecnico catalano ha lavorato come modello soprattutto da ragazzo, Thomas si è più volte prestato per servizi fotografici. Un lavoro frutto della sua passione per la moda, i vestiti e gli occhiali. Un’attenzione allo stile che non sempre ha però riportato anche sul campo di gioco. In panchina lo abbiamo infatti spesso visto in tuta.