Diletta Leotta, relax in barca in compagnia: il bikini stupisce i fan – Foto

diletta leotta
Diletta Leotta (Gettyimages)

Diletta Leotta incanta in barca con Can Yaman nei pressi di Capri: la foto fa impazzire i suoi follower. 

La stagione calcistica è finita e la conduttrice di DAZN si gode il meritato relax in compagnia del suo fidanzato. Diletta Leotta e Can Yaman hanno approfittato della giornata di sole per farsi un giro in barca nel golfo di Napoli, in particolare andando verso Capri. La famosa isola partenopea, luogo preso d’assalto d’estate dai vip, è una perla di rara bellezza naturalistica, che strega qualsiasi turista di qualsiasi parte del mondo.

E così, anche la presentatrice sportiva è rimasta incantata dalle meraviglie del posto. Diletta ha postato un video nelle storie in cui ha mostrato alcuni momenti passati barca con Can, con un finale davvero mozzafiato: l’immersione di una balenottera. Ma i follower della splendida donna dello spettacolo siciliana non hanno potuto fare a meno che restare sorpresi della sua bellezza.

Leggi anche >>> Viky Varga irresistibile in bikini: lady Pellé incanta in Costiera – Foto

Diletta Leotta a Capri: meravigliosa in costume – Foto

Diletta leotta di dazn - getty images
Diletta Leotta – Getty Images

La coppia è uscita allo scoperto solo da qualche mese e la loro relazione è stata sin da subito protagonista delle riviste di gossip. Addirittura, si pensava che il loro rapporto si fosse rotto, ma Diletta Leotta ha fatto chiarezza sui social con un lungo post polemico. E la foto postata solo qualche ora fa non lascia dubbi: i due si amano e si godono la giovinezza tra le meravigliose coste italiane.

La bella conduttrice di DAZN si è mostrata tra le braccia di Can Yaman – celebre attore turco – con alle spalle gli imponenti faraglioni di Capri. Diletta si ritrae con un bikini verde militare esplosivo che ha incantato i fan. Inoltre, le sue forme sinuose lasciano tutti senza fiato. I suoi seguaci hanno assaltato il post con commenti e apprezzamenti. Uno per esempio, scrive ironicamente: “La Turchia dovrebbe chiederci scusa per questo furto“.