Juventus, da Sarri doppia beffa: cifra record

sarri juventus penale
Maurizio Sarri ex allenatore della Juventus (GettyImages)

La Juventus libera Maurizio Sarri e paga la penale: è la seconda volta che accade. 

Ben presto Maurizio Sarri può ritornare su una panchina di Serie A. Dopo aver vinto il campionato italiano ed esser stato esonerato ad inizio agosto, in seguito alla brutta figura in Champions League con la squadra bianconera, il tecnico toscano è prontissimo a tornare in pista. La Juventus vuole liberarsi di Sarri pagando la penale del contratto che li lega. Infatti, l’ex allenatore del Napoli è ancora sotto contratto con la Vecchia Signora, ma sarebbe solo una questione di ore e potrà trovarsi una nuova panchina.

Igli Tare avrebbe già inviato i contatti con il mister per convincerlo a firmare con la Lazio. La trattativa sarebbe a buon punto, anche grazie al favore della Juve. La stessa che pagò una cifra importante per portarlo a Torino e liberarlo dal Chelsea.

Leggi anche >>> Allegri si riprende la Juventus: la società rinnega le sue stesse posizioni

Juventus, due penali pagate per Sarri

sarri
Maurizio Sarri ad un passo dalla Lazio (Getty Images)

Già nel 2019, la società bianconera sborsò circa un milione di euro nelle casse del Chelsea per liberare il tecnico dalla società di Abramovich. Dopo appena un anno e l’Europa League appena vinta, Maurizio Sarri lasciò i Blues per ritornare in Serie A sulla panchina della Juventus.

Ora, invece, il club bianconero libera l’allenatore dal contratto, sborsando una penale di circa 2,5 milioni di euro, come sottolinea Sportmediaset. Il tecnico in questo modo sarà libero di firmare con qualsiasi altra società, in particolare con la Lazio ormai intenta a sottoporgli un ricco contratto.

Sul tavolo di discussione tra il dirigente del club capitolino Tare e Sarri ci sarebbe una proposta di tre milioni di euro a stagione. Il tecnico tutto sigaretta, taccuino e penna è pronto a riportare la sua idea di gioco sui campi italiani.