Sergio Ramos ‘divorzia’ dal Real Madrid: le italiane tentano il colpaccio

Sergio Ramos Juventus
Sergio Ramos (fonte foto GettyImages)

Sergio Ramos ha interrotto le trattative per il rinnovo con il Real Madrid: Juventus, Milan e Inter sognano il colpo a parametro zero.

Sergio Ramos e il Real Madrid hanno rotto definitivamente. La notizia, già nell’aria da settimane, è stata diffusa nella mattinata del 3 giugno dall’emittente spagnola Onda Cero. Il difensore classe 1986 pagherebbe, secondo i bene informati, il tentativo di convincere i compagni a non tagliarsi lo stipendio, nonostante le richieste della proprietà. Una ‘ribellione’ che non è per nulla piaciuta al patron Perez, il quale ha così scelto di non fare un sacrificio per rinnovare il capitano.

Si apre a questo punto la corsa all’esperto centrale difensivo spagnolo, campione d’Europa e del Mondo con la Spagna, eroe della Décima e protagonista dei trionfi del Real degli ultimi quindici anni con un rendimento da bomber più che da leader del reparto arretrato: 101 gol in 671 presenze. Numeri che lo hanno portato a finire nel mirino del Manchester City, con Pep Guardiola desideroso di portarlo in Premier, e anche del PSG. A 35 anni compiuti, il calciatore potrebbe però valutare anche una possibile offerta in MLS, con i New York City FC fortemente interessati. Per l’Italia è invece un colpo impossibile? Realisticamente sì, ma attenzione alle sorprese…

Leggi anche -> Sergio Ramos, dalla moglie splendida all’auto incredibile: tutte le passioni del difensore

Sergio Ramos in Serie A? Juventus, Inter e Milan ci pensano

Sergio Ramos Serie A
Sergio Ramos (fonte foto GettyImages)

Un calciatore come Ramos farebbe comodo a tutte le più importanti squadre al mondo, comprese le nostre italiane. E in effetti, nel giorno della rottura ormai quasi impossibile da risanare con il Real, in molti hanno iniziato a sognare un suo approdo nella nostra Serie A. Resta però probabilmente un desiderio destinato a rimanere tale. Tra le Big del nostro campionato che potrebbero, economicamente, per fascino e obiettivi, interessare a Ramos ci sarebbero solo Juventus, Inter e Milan. Tre formazioni che, per un motivo o per un altro, al momento avrebbero grosse difficoltà a concretizzare un colpo del genere.

Il Milan formato Champions si sta costruendo attraverso un mix tra giovani talenti e campioni in grado di fare da chioccia. Difficile immaginare però un nuovo maxi-ingaggio da aggiungere a quello importante di Ibra per un giocatore che, dal punto di vista fisico, non darebbe le giuste garanzie, come dimostrato dalle sole 21 presenze nell’ultima stagione. Avrebbe potuto forse permetterselo l’Inter fino a qualche mese fa. La situazione finanziaria dei nerazzurri, infatti, al momento non concede grandi possibilità di manovra alla dirigenza.

Potrebbe interessarti -> Sergio Ramos salta Euro 2020: la risposta al ct scatena la bufera -FOTO

Resta la chance Juventus, obiettivamente la pista più concreta tra le tre. Fino alla stagione appena terminata, Ramos ha guadagnato poco più di 11 milioni di euro a stagione. Uno stipendio che il club bianconero potrebbe anche sobbarcarsi, soprattutto se Cristiano Ronaldo dovesse alla fine lasciare Torino. Considerando poi un possibile accordo su più anni a cifre più basse, e l’aiuto del decreto crescita, economicamente potrebbe trattarsi di un affare sostenibile.

Bisognerà però mettere sul tavolo un progetto convincente. La comune passione per i cavalli del difensore e del neo-tecnico Max Allegri, infatti, potrebbe essere un aiuto, ma difficilmente basterebbe. Al momento resta fantamercato, ma mai dire l’ultima parola…