Fiorentina, comincia l’era Gattuso: nodo Vlahovic, un fedelissimo nel mirino

gattuso fiorentina
Gattuso, summit in corso con i dirigenti della Fiorentina (GettyImages)

Summit in corso tra Gennaro Gattuso e la Fiorentina: si parla di mercato, di rinnovi, di nuovi acquisti e di Dusan Vlahovic. 

Questa mattina Gennaro Gattuso si è presentato al centro sportivo della Fiorentina “Davide Astori”. E’ cominciata una nuova era per il club e sarà una nuova sfida per l’ex tecnico del Napoli. Dopo un anno e mezzo di alti e bassi, Ringhio ricomincia quasi da capo con una squadra che si è salvata solo nel finale di stagione. Sarà un’avventura stimolante per l’allenatore e per Rocco Commisso, il presidente che ora vuole raccogliere il frutto dei soldi spesi in questi anni.

 

L’incontro di stamane tra Gattuso e i dirigenti della Fiorentina servirà per fare il punto sul mercato. Sono tanti i temi da trattare, ma uno su tutti riguarda Dusan Vlahovic.

Leggi anche >>> Commisso entusiasta di Gattuso e della nuova Fiorentina che verrà

Fiorentina-Gattuso, summit per il mercato: da Bakayoko a Ribery, si disegna la rosa

bakayoko fiorentina
Bakayoko nel mirino della Fiorentina (GettyImages)

L’attaccante serbo, tra i migliori giovani del campionato di Serie A, è finito nell’agenda di diverse società. Non sarà facile trattenerlo un altro anno, viste le ambizioni del calciatore. Addirittura, sulle tracce di Dusan Vlahovic ci sarebbe la Juventus, che potrebbe arrivare al bomber con qualche cessione importante.

Intanto, Gennaro Gattuso ha fatto già qualche nome per la rosa che vorrebbe a disposizione dalla prossima stagione. Il primo della lista è Bakayoko, suo ex centrocampista al Milan e al Napoli. I due si conoscono bene e il tecnico calabrese lo vorrebbe portare anche a Firenze, ma servirà trovare l’intesa con il Chelsea che ne detiene il cartellino fino al 2022.

Altro colpo nel mirino della Viola è Sergio Oliveira. I dirigenti della società avrebbero già avanzato un’offerta al Porto, proponendo un contratto da circa tre milioni di euro al calciatore. Infine, Gattuso e la Fiorentina dovranno decidere che fare con Franck Ribery. Anzi, è lo stesso francese che dovrà dire la sua. Il giocatore è in scadenza di contratto ma da tempo ha fatto sapere di trovarsi bene a Firenze. Il talento transalpino fa ancora la differenza in campo, ma bisognerà capire se rientra nei piani tattici di Rino.