Rinnovo Calhanoglu, insidia Milan: tentazione dalla Liga

calhanoglu milan rinnovo
Calhanoglu non c'è ancora intesa sul rinnovo col Milan (Gettyimages)

Sirene dalla Liga per Hakan Calhanoglu, ancora in cerca di un’intesa sul rinnovo del contratto con il Milan: ora si fa dura per il club rossonero.

Hakan Calhanoglu è impegnato con la Nazionale turca in vista degli Europei, ma nel frattempo la sua testa non può che essere sul mercato e sull’intesa con il Milan per il rinnovo. L’accordo con i rossoneri non è ancora arrivato e manca poco, davvero poco, alla scadenza del contratto. Al termine del mese di giugno, il centrocampista sarà libero di firmare con qualsiasi altra squadra, a parametro zero.

Un destino che potrebbe diventare molto simile a quello del compagno di squadra Gigio Donnarumma, non solo seguito dai big club di Serie A ma anche all’estero. Tra questi, ci sarebbe il Barcellona, che ha già infiammato il mercato con alcuni grandi colpi. Ma potrebbe non essere finita qui.

Leggi anche >>> Inghilterra-Romania, è ancora razzismo: “Perché venite allo stadio?”

Rinnovo Calhanoglu può saltare: il Milan insidiato dal Barcellona

Calhanoglu
Calhanoglu (GettyImages)

Dopo tre colpi praticamente gratis, il club catalano potrebbe concluderne un quarto. Infatti, secondo la stampa spagnola, Calhanoglu è finito nel mirino del Barcellona, dato che non riesce a trovare una soluzione con il Milan sul rinnovo di contratto. La dirigenza blaugrana sarebbe interessata al fantasista rossonero, soprattutto per il basso costo, praticamente costo zero.

Una brutta notizia per il club rossonero, che dovrà competere con un’avversaria blasonata e che potrebbe tentare molto più il calciatore. Hakan Calhanoglu rischia di dare l’addio alla Serie A dopo 4 anni, di cui solo gli ultimi in grande spolvero. Infatti, non bisogna dimenticare che è stato proprio il Milan a continuare a credere nelle sue potenzialità, pur non avendo approcciato al meglio con il campionato italiano.

Intanto, il turco avrà subito un “derby” da affrontare: l’11 giugno sfiderà la sua Italia agli Europei, nel match inaugurale del torneo.