Tottenham-Gattuso, i tifosi non dimenticano: “Stai lontano dal club” – Foto

gattuso tottenham
Gennaro Gattuso (GettyImages)

I tifosi del Tottenham hanno influenzato la scelta della dirigenza: ecco perché Gattuso non diventerà allenatore degli Spurs. 

Ore caldissime per Gennaro Gattuso. L’allenatore calabrese ha rescisso con la Fiorentina ed è stato subito accostato al Tottenham, ancora alla ricerca di un tecnico. L’agente dell’ex Campione del Mondo del 2006 è stato ancora protagonista nell’operazione, la quale non è mai decollata.

Infatti, Jorge Mendes avrebbe proposto il suo allenatore alla dirigenza londinese, ma non sono stati fatti passi in avanti nel dialogo tra le parti, anche a causa della reazione dei supporter. Infatti, nelle scorse ore è impazzato sui social #NoToGattuso poiché i tifosi del Tottenham non apprezzano Gennaro Gattuso come futuro manager della squadra. Il motivo? Non tanto i traguardi e le esperienze sulle varie panchine dei club precedenti, ma la famosa rissa con Joe Jordan.

Leggi anche >>> UFFICIALE Gattuso Fiorentina, è già finita: i motivi della clamorosa rottura

Gattuso-Jordan, i tifosi del Tottenham ricordano la rissa

gattuso rissa jordan
Gattuso e Jordan (GettyImages)

Era il 15 febbraio del 2011. Il Milan affrontava in Champions League gli Spurs agli ottavi di finale, ma la gara è ricordata soprattutto per una clamorosa rissa a fine partita. Infatti, Gattuso ed il vice-allenatore del Tottenham Joe Jordan ebbero un durissimo faccia a faccia, e non le mandarono a dire. I due si scontrarono e il centrocampista rossonero – anche capitano in quell’occasione – diede una leggera testata sulla fronte dell’assistente. Fu una partita molto nervosa per Rino Gattuso, che già durante il match ebbe da ridire qualcosa nei confronti di Jordan e di Crouch, l’attaccante inglese.

 

 

A causa della reazione e del comportamento avuto sul terreno di gioco, i tifosi londinesi hanno ricordato quell’episodio sui social e hanno raccomandato al presidente del Tottenham di non scegliere Ringhio come prossimo allenatore del club. “Stay away from my club“, scrive qualche utente. “This is not our DNA“, scrive qualcun altro. Insomma, i supporter degli Spurs si sono uniti e hanno provato ad influenzare la scelta societaria. A quanto pare, la reazione sarebbe stata decisiva, poiché il presidente Levy è già apertamente contestato dai suoi fan a causa della Superlega.