Paura per Rafa Benitez, minacce shock: “Sappiamo dove abiti” – FOTO

Rafa Benitez minacce Everton
Rafa Benitez (fonte foto GettyImages)

I possibili nuovi tifosi di Rafa Benitez, quelli dell’Everton, hanno invitato il coach spagnolo a non firmare con i Toffees.

Il passato conta ancora nel calcio. Almeno per alcuni tifosi di Premier. In questi giorni Rafa Benitez sembra a un passo dal ritorno a Liverpool, ma sulla panchina dell’Everton, rimasta vacante dopo l’addio lampo di Carlo Ancelotti. L’affare sembra ormai pronto alla chiusura, ma c’è chi non accetta l’approdo dell’allenatore spagnolo nell’universo dei Toffees.

Lo hanno fatto sapere chiaramente i tifosi della squadra blu di Liverpool, che hanno esposto in città uno striscione piuttosto eloquente per invitare l’allenatore a guardare altrove per il proprio futuro: “Sappiamo dove vivi, non firmare” Parole fortissime e molto preoccupanti, dal momento che ormai da anni Rafa e la sua famiglia vivono nella città del Merseyside, dove hanno trascorso tantissimi anni felicemente e senza alcun problema. Fino ad oggi.

Leggi anche -> Accostato spesso al Napoli, Benitez si dichiara: “Cerco progetto serio”

Rafa Benitez minacciato dai tifosi dell’Everton: tutta colpa del Liverpool

Rafa Benitez Liverpool
Rafa Benitez, ex allenatore del Liverpool (fonte foto GettyImages)

L’allenatore spagnolo, reduce dall’avventura agrodolce in Cina con il Dalian e precedentemente con quelle di Newcastle, Real Madrid e Napoli, in queste settimane è stato accostato prima al Fenerbahce, poi alla Fiorentina. La sua volontà sarebbe però quella di tornare nella ‘sua’ amata Premier, e la proposta dell’Everton sarebbe di quelle davvero irrinunciabili in questa fase di transizione della sua carriera.

Potrebbe interessarti -> Re di Coppa spietato nelle finali europee: buon compleanno a Rafa Benitez

Ma per i tifosi dei Toffees non si possono cancellare i suoi trascorsi sulla panchina degli acerrimi rivali cittadini del Liverpool. Trascorsi che hanno portato il tecnico a far vincere ai Reds, dal 2004 al 2010, una Champions League, una Supercoppa Europea e una FA Cup. Successi che non possono essere dimenticati dai sostenitori dell’ex squadra di Ancelotti.

 

View this post on Instagram

 

A post shared by Everton Zone (@evertonzonetv)

Lo striscione in questione sarebbe stato esposto non lontano dall’abitazione della famiglia Benitez. La polizia sta indagando sull’accaduto. Basteranno le minacce a far cambiare idea al tecnico spagnolo? Difficile pensarlo. Quel che è certo è che l’arrivo di Rafa a Goodison Park sta dividendo la tifoseria dei Toffees. Se in molti continuano a ritenere il suo approdo una mossa sbagliata da parte del club, c’è chi è già pronto a dare il benvenuto a uno degli allenatori più vincenti degli ultimi anni, uno dei pochi in grado di sostenere l’eredità di Ancelotti, almeno a livello di curriculum.