Toni Kroos, decisione a sorpresa: era a 7 passi dalla leggenda

Toni Kroos spiazza tutti e comunica una decisone netta: era ad un passo dall’entrare nella leggenda, ma la scelta è irremovibile.

Toni Kroos è uno dei centrocampisti che hanno dominato la scena Europea nell’ultimo decennio. Calciatore completo, fisico, bravo nell’impostazione, a verticalizzare e molto efficace in zona gol. Il sogno di molti allenatori, la soluzione per chi ha guidato il Real Madrid negli ultimi anni. Ha fatto le fortune della Germania oltre che dei Blancos, determinatissimi nell’estate 2014 a strapparlo ad una nutrita concorrenza. La sua decisione però ha lasciato di stucco i tifosi. 

Una presa di posizione netta che sarebbe già stata comunicata, e che pone fine ad una storia lunga e ricca di successi. Con tanti capitoli ancora da scrivere. Tranne l’ultimo. Una delusione, quella nella sconfitta contro l’Inghilterra, che ha forse portato il centrocampista di Greifswald a dire addio nonostante la giovane età.

Leggi anche: Europei, quarti al via: tra schemi e pretattica il sogno è la semifinale

Kroos è irremovibile: addio alla nazionale, ad un passo dalla leggenda

cristiano ronaldo toni kross italia
Cristiano Ronaldo e Toni Kroos in nazionale (GettyImages)

La partita fra la Germania e l’Inghilterra, che ha sancito l’addio dei tedeschi ad Euro 2020, sarà salvo ripensamenti l’ultima in nazionale per Toni Kroos. La notizia arriva dal giornalista Fabrizio Romano, che svela l’intenzione già comunicata dal calciatore alla Federazione. Finisce così una storia ricca di vittorie e di scontri epici. Kroos in nazionale ha collezionato 106 presenze con 17 reti, e fra i giocatori in attività è insieme a Muller quello con più apparizioni con la maglia tedesca.

Il calciatore ha comunicato di volersi concentrare solo sui suoi obiettivi con il Real Madrid, e si ritira dalla nazionale ad un passo dalla leggenda. Kroos era infatti a sole due partite da un mostro sacro come Jurgen Klinsmann, e a sole 7 presenze da Philipp Lahm, che chiude la top cinque dei calciatori con più apparizioni in nazionale. A 130 invece c’è Lukas Podolski, lontano 24 partite e al terzo posto nella classifica all time. E con un Mondiale da disputare, e poi subito le immediate qualificazioni ai prossimi Europei, per Kroos il record sarebbe stato a portata di mano.