Mercato Milan, arriva il bomber: affare in chiusura. I dettagli

Mercato Milan: manca poco alla fine della trattativa che i rossoneri portano avanti da molto tempo, a breve la firma.

In questa finestra di mercato il Milan ha cercato un attaccante di esperienza così da avere un’alternativa a Zlatan Ibrahimović; e il giocatore che secondo il club rossonero soddisferebbe questi requisiti viene alla Premier League. Scopriamo insieme chi è e da quale squadra proviene l’attaccante nei mirini del Milan.

Mercato Milan, chi è l’attaccante che i diavoli vogliono?

Olivier Giroud in campo con le braccia alzate
Olivier Giroud (getty images)

I rossoneri già da un po’ sono interessati ad un giocatore del Chelsea, si tratta di Olivier Giroud. Il giocatore dei Blues è un attaccante completo, forte fisicamente ed in possesso di un buon gioco aereo, utilizza la sua imponente statura per difendere palla, ed è anche dotato di un buon senso del gol. Il fresco campione della Champions League, è un attaccante con molta esperienza che potrebbe servire a Pioli proprio per sostituire il colosso svedese quando infortunato o stanco, anche se Pioli potrebbe vedere bene i due come una coppia d’attacco. Di seguito tutti i dettagli e le cifre per l’accordo Giroud.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>>Mercato Milan, la stella del Real Madrid nel mirino: l’offerta

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>>Il Gent fa il prezzo per Yaremchuk: chi è il gigante che piace al Milan

Le cifre della trattativa

L’attaccante francese è in scadenza di contratto, per questo il Milan avrebbe voluto accaparrarsi il giocatore a parametro zero. Però i rossoneri sembrano aver deciso di andare incontro alle richieste del Chelsea. I Blues hanno chiesto 5 milioni per poter lasciar andare il francese, ad oggi sono scesi a 3 milioni mentre l’offerta del Milan è di 1 milione, molto probabilmente si chiuderà a 2 milioni.

Pronto anche il contratto per il Giocatore, Olivier Giroud firmerà un biennale da 3 milioni a stagione più gli eventuali bonus, con la possibilità per il francese di poter firmare anche il terzo anno.