Donnarumma, il retroscena fa infuriare i tifosi del Milan: cosa è successo

Un incredibile retroscena ha riacceso l’attenzione sul rifiuto del rinnovo con il Milan da parte di Donnarumma: i tifosi sono infuriati.

Donnarumma Milan
Gigio Donnarumma al Milan (fonte foto GettyImages)

Perdere Gigio Donnarumma, attualmente il portiere più forte del mondo, è stato un durissimo colpo per il Milan. Una ferita ancora aperta in molti tifosi, resa ancora più dolorosa da un clamoroso retroscena di mercato svelato da La Gazzetta dello Sport.

Tutti pensavano che Donnarumma avesse infatti scelto il Paris Saint Germain rifiutando il rinnovo con Milan per una mera questione economica. Sembrava che il club parigino avesse deciso di ricoprire di petroldollari il talentuosissimo e ancora giovanissimo portierone di Castellammare, superando di gran lunga la proposta del club rossonero. Ma a quanto pare le cose non starebbero così.

Non che il trasferimento al PSG sia stato un passo indietro, monetariamente parlando, per il numero uno della Nazionale azzurra. Ma a quanto pare sul suo tavolo era arrivata una proposta del Milan addirittura più alta rispetto a quella poi accettata dal club di Pochettino. Un incredibile retroscena che ha mandato su tutte le furie i tifosi rossoneri.

Leggi anche -> Donnarumma con un grande ex Milan in vacanza, tifosi increduli: “È irriconoscibile” – Foto

Donnarumma: il rinnovo con il Milan gli avrebbe fatto guadagnare di più

Donnarumma rigori Euro 2020
Gigio Donnarumma para il rigore decisivo a Euro 2020 (fonte foto GettyImages)

La scelta di lasciare il Milan per volare a Parigi è stata ancora più pesante di quanto si potesse pensare. Un ‘tradimento‘, per i tifosi rossoneri. Stando a quanto rivelato dalla Rosea, infatti, Gigio avrebbe guadagnato di più rimanendo nel club che lo ha cresciuto. Almeno per quanto riguarda la parte fissa del suo stipendio.

Mentre il Milan assicurava infatti un fisso da 8 milioni di euro, quello che percepirà a Parigi sarà di ‘soli’ 7 milioni. Molto lontano dai paventati 12 di cui si è vociferato per tutta la durata degli Europei. A far la differenza sarebbero però i bonus sia personali che di squadra. Se attivati tutti, potrebbero portare i suoi guadagni effettivamente attorno alla somma riportata dalle principali testate di tutto il mondo. Tuttavia, non tutti gli incentivi sono facilmente raggiungibili, anzi. E questo delude ancora di più i vecchi tifosi di Gigio, per i quali la scelta diventa ancora più incomprensibile.

Potrebbe interessarti -> Gigio Donnarumma fa sua la coppa di Euro 2020 per sempre – Foto

Basti pensare che almeno inizialmente Donnarumma dovrebbe guadagnare a Parigi anche meno rispetto al suo principale rivale, Keylor Navas. Una prospettiva incredibile che nessuno avrebbe mai potuto immaginare fino a poche settimane fa.