“Questo è il mio sogno”: Mbappé scioglie le riserve sul suo futuro

Kylian Mbappé torna a parlare del suo futuro, in bilico tra il PSG e il sogno Real Madrid: le parole del calciatore non lasciano più dubbi.

Mbappe Champions PSG
Kylian Mbappé con la maglia del Champions (fonte foto GettyImages)

PSG? Real Madrid? Un altro top club che ancora deve far venire allo scoperto il suo interesse? Il futuro di Kylian Mbappé continua a essere un mistero. L’asso francese, con contratto in scadenza a giugno 2022, da settimane sembra già un promesso sposo del Real Madrid.

Il trasferimento non dovrebbe avvenire quest’anno, per ovvie questioni economiche, con la Casa Blanca che sta soffrendo enormemente la pandemia. Potrebbe però realizzarsi proprio a parametro zero alla scadenza dell’attuale accordo che lega il campione francese al più importante (e ricco) club transalpino.

Tuttavia, non è assoltamente detto che l’epilogo dell’intreccio di mercato tra Mbappé, PSG e Real debba essere questo. Le ultime dichiarazioni sembrerebbero anzi indirizzare il calciatore verso altre sponde, differenti da quelle madridiste. Che possa esserci un’altra squadra nel futuro di uno dei più grandi talenti del calcio mondiale degli ultimi dieci anni?

Leggi anche -> Mbappé-PSG, rinnovo o addio: c’è il nuovo indizio social – VIDEO

Kylian Mbappé resta al PSG? La volontà del calciatore

Mbappe PSG
Kylian Mbappé (fonte foto GettyImages)

Quando tutti davano ormai il futuro di Mbappé già scritto, con un’ultima stagione al Paris Saint Germain prima di un passaggio scontato al Real Madrid, il calciatore francese ha rimescolato le carte.

Nonostante non ci siano segnali di un imminente rinnovo di contratto tra Kylian e il club parigini, un prolungamento che ad oggi appare difficilissimo, Mbappé sembrerebbe sicuro di voler rimanere nel club con qui ha vinto quattro campionati dal 2017 a oggi. Lo ha confessato sulle colonne del magazine ufficiale del club parigino.

Parlando della stagione che sta per cominciare, l’attaccante 22enne ex Monaco ha infatti lanciato un messaggio importantissimo: “Il mio più grande sogno è vincere la Champions League col PSG, sarebbe formidabile“. Almeno per il momento, dunque, ogni discorso madridista sembrerebbe rinviato.

Potrebbe interessarti -> Non solo Mbappé: i campioni che hanno sbagliato un rigore decisivo

E cosa potrebbe capitare se nemmeno in questa stagione, nonostante una campagna acquisti monumentale, il PSG dovesse mancare il bersaglio principale? Resterebbe a casa Mbappé per inseguire ancora quel sogno che rischia di trasformarsi in chimera, o accetterebbe comunque di cambiare aria, cedendo alla corte del club più blasonato del mondo? Al momento ogni risposta è impossibile. Non resta che vivere con grande tensione questa stagione, con un occhio al campo, e un altro al mercato, che mai come il prossimo anno, non dormirà.