Shomurodov-Roma: dalla passione insospettabile a quel paragone con Messi

Eldor Shomurodov è a un passo dalla Roma: le passioni, la vita privata e il paronge incredibile con Messi.

Eldor Shomurodov
Eldor Shomurodov (fonte foto GettyImages)

La Roma guarda in casa Genoa. Il club giallorosso avrebbe individuato in Eldor Shomurodov il calciatore giusto per rinforzare il proprio reparto offensivo. Un acquisto che sembra scritto nel destino.

Nato il 29 giugno 1995 a Jarkugan, in Uzbekistan, Eldor Azamatovič Shomurodov è con tutta probabilità il più grande talento mai nato nel suo paese d’origine. Cresciuto in una delle principali città del petrolio al mondo, ha cominciato a giocare per strada, come tanti suoi connazionali. Figlio di un calciatore amatoriale, s’innamorò di questo sport in realtà da bambino grazie a un ex Pallone d’Oro, Rivaldo, che negli ultimi anni di carriera giocò anche in Uzbekistan, al Bunyodkor.

Già sposato (sua moglie Omina non lo ha seguito subito in Italia) ha un figlio nato nel 2020. Ma non è questo a rendere Eldor un calciatore atipico, bensì le sue passioni. Auto di lusso? Mega yacht? Orologi da triplo zero? Assolutamente no. La sua più grande passione è… la storia. Al contrario di altri colleghi, Shomurodov ama leggere e divora libri con straordinaria continuità. Ma cosa c’entra il talento uzbeko con Leo Messi?

Leggi anche -> Ronaldo e Messi, che jet! La sfida continua nel cielo

Shomurodov, il paragone con Messi e Mourinho nel destino

Roma Shomurodov
Shomurodov contro la Roma (fonte foto GettyImages)

In Italia lo abbiamo conosciuto per i suoi gol ma anche per il suo soprannome. Tutti gli appassionati di Serie A sanno infatti che Shomurodov è conosciuto come il Messi uzbeko. Ma da cosa nasce questo paragone? Non certo dall’altezza (Eldor è alto 1 metro e 90), bensì dal grande talento. Un nomignolo che non gli ha mai creato tante pressioni, e che anzi gli ha scatenato più di una volta qualche risata.

Secondo calciatore uzbeko nella storia della Serie A dopo Ilyos Zeytullayev (ex Genoa), Shomurodov sembra avere Mourinho nel destino. Non molti anni fa incontrò infatti il tecnico lusitano in un ristorante a Mosca, e pubblicò anche lo scatto sui social, ammettendo di essere diventato un tifoso del Chelsea proprio grazie a lui.

Potrebbe interessarti -> Mercato Roma, Mourinho ha scelto il bomber: è un super top

Adesso quell’incontro moscovita potrebbe avere tutt’altro sapore per l’attaccante. Lo Special One potrebbe infatti diventare il suo prossimo allenatore alla Roma. La realizzazione di un doppio sogno per Eldor. Sperando che nel frattempo abbia imparato meglio l’italiano. Al suo arrivo al Genoa, infatti, il calciatore uzbeko non conosceva la nostra lingua e nemmeno l’inglese! Avrà colmato questa lacuna?