Barcellona, Messi diventa un incubo: Laporta gli deve un capitale

Non è bastato al Barcellona liberarsi dell’incredibile ingaggio di Messi: Laporta continuerà a pagarlo e gli deve una cifra incredibile.

Leo Messi Barcellona
Leo Messi (fonte foto GettyImages)

I guai per Laporta non finiscono mai. E sono una devastante eredità lasciata da Bartomeu. L’addio di Messi ha infatti chiuso un capitolo. Come in una saga durata anni fra successi e gioia, e tramontata poi con le immancabili lacrime. Quelle dei tifosi consapevoli che un altro amore così grande, e un campione così talentuoso e unico, saranno difficili da trovare. Ha pianto anche la pulce, e le critiche non sono mancate. Il Psg lo ricoprirà d’oro. Quello che non era più in grado di garantire il Barcellona a Messi. Non solo per le limitazioni imposte dalle norme vigenti nella Liga, ma anche per i conti in rosso. Profondo. Sport però, racconta un dettaglio che potrebbe appesantire ugualmente le casse del club. Laporta infatti deve al calciatore una cifra mostruosa. E gli avvocati dell’argentino sono già in azione.

Il Barcellona deve a Messi 52 milioni di euro: ecco cosa è accaduto

Joan Laporta Messi barcellona
Joan Laporta e il Barcellona devono ancora un capitale a Messi (GettyImages)

Una cifra spropositata, che per il Barcellona in questa delicata fase rischia di diventare impossibile da versare. Deve incassarla Messi, che raggiunse un accordo particolare con Bartomeu. Nel marzo del 2020, riporta Sport, l’allora presidente ottenne la promessa di una riduzione degli ingaggi. La cifra bloccata la avrebbe versata solo in seguito alla fine dell’emergenza sanitaria. La stretta di mano con Leo Messi prevedeva di fatto una riduzione fino a 52 milioni di euro per l’argentino, che ora bussa al club.

Leggi anche: Da Neymar a Messi e Donnarumma: l’hotel delle star del Psg

La somma non è stata infatti mai versata e non si tratterebbe di un bonus fedeltà al calciatore come era negli accordi, ma proprio di stipendi mai retribuiti. Ecco quindi che gli avvocati si stanno muovendo. E il pagamento dovrebbe arrivare fra la fine del 2021 e il 2022. Servirà di sicuro ridiscuterlo, altrimenti nonostante l’addio, Messi potrebbe diventare un vero e proprio incubo per i blaugrana.