Pellegri verso il Milan, la fidanzata è famosa: il padre allena in Serie A

Pietro Pellegri può diventare presto un calciatore del Milan: la sua fidanzata è figlia di un noto allenatore di Serie A, nemico del club rossonero.

pellegri fidanzata
Pietro Pellegri (Gettyimages)

Pietro Pellegri potrebbe far ritorno in Italia, precisamente al Milan. L’attaccante 2001 ha iniziato a farsi notare con il Genoa già tra il 2016 ed il 2018. Un giovanissimo centravanti che provava a rubarsi la scena in Serie A, riuscendoci peraltro. Infatti, fino a qualche mese fa deteneva il record come giocatore più giovane ad aver mai esordito in campionato, condiviso assieme ad Amedeo Amedei. Primato sfumato grazie al debutto del difensore Wisdom Amey con la maglia del Bologna, lanciato da Sinisa Mihajlovic a maggio 2021.

Proprio l’allenatore serbo è strettamente legato alla vita di Pellegri. Infatti, l’attuale attaccante del Monaco pronto a vivere una nuova esperienza con la maglia rossonera è fidanzato con la figlia dell’allenatore del Bologna.

Pietro Pellegri, chi è Viktorija: la fidanzata del giovane bomber

pellegri fidanzata
Pietro Pellegri e Viktorija Mihajlović (Screen da Instagram)

Il giovane bomber nel mirino del Milan è follemente innamorato di Viktorija Mihajlović. La relazione è stata resa nota dai due solo l’anno scorso e il calcio ovviamente accomuna le due anime. Lei è più grande di Pietro Pellegri di circa quattro anni. Ha vissuto esperienze in tv in Italia, avendo partecipato all’Isola dei Famosi come concorrente. Inoltre, Viktorija è ovviamente figlia di Sinisa Mihajlovic allenatore del Bologna ed ex calciatore dell’Inter, con il quale ha iniziato la carriera da allenatore come vice di Roberto Mancini.

Leggi anche >>> Messi al PSG, perché è un affare per Michael Jordan

Chissà come la prenderà l’allenatore serbo se il suo futuro genero dovesse davvero indossare la maglia rossonera, non tanto gradita a Sinisa. Proprio riguardo a questo fidanzamento tra Pietro Pellegri e sua figlia Viktorjia, Mihajlovic senior dichiarò mesi fa in un’intervista di non essere preoccupato del mestiere del ragazzo: “Se mia figlia è felice lo sono anche io, indipendentemente dal fatto che Pietro faccia il calciatore“.