Piqué ‘compra’ Messi: il difensore punta sull’ex compagno

Gerard Piqué punta forte su Leo Messi: il difensore del Barcellona ha ‘ricomprato’ la Pulce argentina grazie alla sua società.

Pique Messi
Gerard Pique e Leo Messi (fonte foto GettyImages)

Gerard Piqué punta tutto su Leo Messi e lo ‘riporta a casa’. Il campione spagnolo, difensore del Barcellona, ha scelto di sfruttare a suo vantaggio l’addio del fenomeno argentino, volato a Parigi poche settimane fa dopo 17 anni di vita tra i professionisti in blaugrana. Una cessione che ha addolorato tutti i tifosi del Barça, compreso Piqué. Senza perdersi d’animo, però, Gerard ha subito compreso come poter sfruttare la situazione.

Con la sua holding sportiva, la Kosmos e Enjoy Television, il calciatore spagnolo ha infatti scelto di puntare forte sui diritti della Ligue 1 per le prossime tre stagioni. La notizia è stata riportata dal portare 2Playbook, che sottolinea anche il costo dell’operazione: 2,5 milioni di euro. Nemmeno il 10% di quanto incasserà la Pulga in una stagione al PSG.

Leggi anche -> Messi, Inter nel destino: dal 2023 cambia tutto

Per la società presieduta da Piqué si tratta comunque di un investimento importante, anche se dal sapore di scommessa. D’altronde, negli ultimi tempi l’intuito del difensore sta portando buoni frutti. Nell’ultima stagione ha scelto optare per i diritti della Copa América, e l’edizione storica del trofeo, vinta proprio dall’Argentina, ha premiato la scelta di Gerard, che ora non si pone più limiti e ha un nuovo grande obiettivo.

Piqué acquista i diritti della Ligue 1: merito di Messi

Messi PSG
Leo Messi a Parigi (fonte foto GettyImages)

Ma cosa ha convinto Piqué a puntare forte sulla Ligue 1? La risposta è fin troppo semplice: l’approdo di Messi al PSG. Mai come quest’anno infatti il campionato francese sarà sottoposto alle attenzioni degli appassionati, specialmente di chi dall’estero ama alla follia il calciatore più forte degli ultimi vent’anni.

L’effetto-Messi sta già portando benefici al movimento calcistico transalpino e al PSG, e di quei benefici vuole trarre una parte anche lo stesso Piqué, come spiegato dagli esperti spagnoli. Finora infatti l‘interesse in Spagna per il campionato francese era stato basso, bassissimo, legato a pochi grandi nomi, su tutti Mbappé negli ultimi anni.

Potrebbe interessarti -> Mbappé al Real Madrid, il PSG lo vende: la cifra richiesta alle merengues

E in effetti una preoccupazione per Piqué potrebbe derivare proprio dal possibile trasferimento del campione francese. Un conto sarebbe infatti poter vedere nella stessa squadra Mbappé e Messi (oltre a Neymar e agli altri), un conto è non poter vedere questo spettacolo. Anche se, un possibile arrivo di Ronaldo a Parigi, alzerebbe ancora di più l’interesse verso il campionato francese. Insomma, Piqué ha fatto i suoi conti: l’impresa varrà il rischio?