Arsenal, Arteta a rischio esonero: per sostituirlo si pensa a un italiano

Arsenal umiliato dal City 5-0, adesso Arteta rischia seriamente la panchina. Sempre più vicino il ritorno in Premier di un italiano.

Mikel Arteta, l'allenatore dell'Arsenal
Mikel Arteta -GettyImages

2-0 in trasferta col Brentford, 0-2 in casa col Chelsea e 5-0 oggi con il Manchester City. Inizio da incubo per i Gunners di Mikel Arteta. Adesso l’esonero del tecnico spagnolo non è più solo un’ipotesi, ma una possibilità da prendere seriamente in considerazione prima del ritorno dalla pausa per le nazionali.

Leggi anche »» La Serie A sorpasso sulla Premier League: il dato sorprendente

Leggi anche »» Calciomercato Chelsea, dopo Lukaku in arrivo un altro top player

Arteta vicino all’esonero, ecco chi vorrebbero i Gunners

Antonio Conte, ex allenatore di Chelsea, Inter e Juve
Antonio Conte – GettyImages

Il nome più caldo è quello di Antonio Conte, al momento disoccupato, in seguito alla risoluzione del contratto con l’Inter. La storia potrebbe ripetersi: nel 2016 il tecnico leccese, dopo aver vinto tre scudetti in Italia con la Juventus, era passato al Chelsea. Con i Blues, che al tempo venivano da un decimo posto in campionato e una lunga serie di brutte figure nelle altre coppe, Conte, solo al primo anno, vincerà la Premier League e raggiungerà la finale di FA Cup, persa proprio contro i cugini dell’Arsenal.

Ora, dopo lo scudetto con l’Inter, il tecnico ex Juve potrebbe ripartire un’altra volta da Londra per provare a compiere un’impresa che supererebbe di gran lunga le dimensioni di quella di 5 anni fa. I Gunners lo vogliono, ma il progetto non lo convince a pieno. Non si tratta tanto di ragioni economiche, quanto delle garanzie tecniche sulla rosa che i londinesi non potrebbero assicurargli. La trattativa resta comunque in stand by e i prossimi giorni saranno decisivi per capire chi, al ritorno dalla pausa, siederà sulla panchina dell’Arsenal.

Mattia Maccarone