Calciomercato United, non c’è spazio per due 7: Cavani in partenza

Calciomercato MNU: l’arrivo di Ronaldo ha messo a rischio la permanenza di Cavani a Manchester. I Red Devils lo hanno messo sul mercato.

Edinson Cavani, in partenza dal Manchester United
Edinson Cavani – GettyImages

Un trasferimento che ha sconvolto tutti, quello di Cristiano Ronaldo al Manchester United. Ha spiazzato la Juventus, che adesso, a poche ore dalla fine del calciomercato, si ritrova senza un sostituto del portoghese. Ma ha spiazzato anche i dirigenti dei Red Devils, che probabilmente non si sarebbero aspettati di chiudere una trattativa tanto importante in così poco tempo.

Potrebbe interessarti anche »» Calciomercato Chelsea, doccia gelata: valutazione monstre per l’obiettivo

Adesso il pacchetto offensivo a disposizione di Solskjær è completo, forse troppo. Con l’arrivo di Ronaldo in attacco ora sono in 5: Rashford, Greenwood, Martial, Cavani e, per l’appunto Cristiano Ronaldo. Uno di questi deve partire e, al momento, quello più indicato sarebbe Edinson Cavani. Arrivato solo un anno fa l’attaccante uruguaiano in 40 uscite con i Red Devils non ha superato le 17 reti ed è stato individuato come il più “sacrificabile” dai vertici del club inglese. I dettagli di seguito.

Calciomercato MNU, Cavani offerto al Barça

Cavani segna in Champions League contro il barcellona
Cavani in Champons contro il Barcellona – GettyImages

Stando alle ultime indiscrezioni i Red Devils avrebbero offerto Cavani al Barcellona. I blaugrana sono alla ricerca di un nuovo numero 9, nonostante l’acquisto del Kun Aguero. Tuttavia, l’argentino sarà fuori almeno fino ad ottobre, dopo l’infortunio al polpaccio riportato in allenamento. L’ostacolo più grande sarebbe l’ingaggio del giocatore che adesso, al Manchester United, percepisce uno stipendio di 13 milioni di euro.

Potrebbe interessarti anche »» A Manchester è già Ronaldo mania: CR7 presente con lo United – FOTO

Una cifra impensabile per il Barcellona che, solo due mesi fa, aveva pianificato un taglio di 187 milioni sugli stipendi. Nonostante ciò, la volontà delle due parti sarebbe quella di chiudere la trattativa che, al momento, stando all’ultimo rapporto di Mundo Deportivo, è ancora ” molto difficile e complicata”. Il rapporto, tuttavia, termina ribadendo che “nulla può essere escluso” fino alla fine del mercato.

 Mattia Maccarone