Spezia, che colpo: il rinforzo arriva dal Barcellona

Rey Manaj è un nuovo calciatore dello Spezia: l’ex talento dell’Inter torna in Serie A dal Barcellona per prendersi la sua rivincita.

Rey Manaj e Riqui Puig
Rey Manaj e Riqui Puig (fonte foto GettyImages)

Il calciomercato delle italiane s’infiamma nel rush finale. Proprio nell’ultimo giorno di mercato lo Spezia di Thiago Motta, tra le principali candidate a lottare per non retrocedere fino alla fine, piazza un colpo che potrebbe fare la differenza. Rey Manaj, ex talento dell’Inter, passa dal Barcellona allo Spezia con un unico obiettivo: rilanciare definitivamente la sua carriera.

L’attaccante classe 1997 torna in Italia, dopo essere cresciuto all’Inter e aver vestito le maglie di Pescara, Pisa e Cremonese, in prestito oneroso con diritto di riscatto, come riferito dalle principali testate italiane. Un grande colpo per una squadra come quella ligure, pronta a dare del filo da torcere a tutti fino alla fine, nonostante in molti la diano quasi per spacciata dopo l’addio del leader Italiano.

Leggi anche -> Lazio, tripletta di Immobile contro lo Spezia: “In nazionale non tocca palla”

Un nuovo passo indietro per l’albanese esploso nella Primavera dell’Inter? Forse sì. Ma anche l’ultima vera grande occasione per tornare protagonista in un calcio che troppo in fretta gli ha chiuso la porta in faccia sul più bello.

Rey Manaj allo Spezia: com’era finito al Barcellona?

Rey Manaj Barcellona
Rey Manaj con la maglia del Barcellona (fonte foto GettyImages)

In molti si sono chiesti in questi giorni: ma come ci è finito Manaj, che ha faticato a imporsi in cadetteria, a giocare nel Barcellona? La sua carriera in effetti è stata di alti e bassi, molto bassi, per tutta la sua durata finora. Albanese cresciuto a Codogno, con una grande passione per i colori nerazzurri, passò dall’Inter in prestito al Pisa, l’attaccante non riuscì a imporsi, travolto dai problemi della squadra allenata da Rino Gattuso.

L’anno dopo fu girato in Spagna, al Granada, e anche qui non fece brillare gli occhi al pubblico. Gli ridiede fiducia l’Albacete, che lo fa proprio in prestito con obbligo di riscatto. Dopo una stagione migliore, da sette gol, l’ex Inter passa definitivamente alla squadra spagnola, pur senza diventare idolo delle folle. Ma incredibilmente, decide di puntare su di lui senza alcun preavviso il Barcellona nel gennaio 2020.

Potrebbe interessarti -> Calciomercato Milan, salta Faivre: il post Çalhanoğlu arriva dalla B

La dirigenza azulgrana vede in lui l’uomo giusto per rafforzare la propria squadra B. E così Manaj finisce in Catalogna, blindato tra l’altro da un contratto con una clausola rescissoria di circa 50 milioni di euro. La sua avventura nel club blaugrana viene però interrotta dal Covid, e non riprende mai nel migliore dei modi, nonostante qualche fugace apparizione in panchina in Prima Squadra e un precampionato ottimo nell’estate 2021. Adesso il passaggio allo Spezia per mettere minuti. Sarà il trampolino di lancio definitivo per la sua carriera?