Chi è Davide Marfella, il terzo portiere del Napoli pronto al debutto in A

Davide Marfella è il terzo portiere del Napoli nella stagione 2021/22: chi è e com’è andata la sua carriera fin qui.

Davide Marfella Napoli
Portiere del Napoli (fonte foto Gettyimages)

Strana storia quella di Davide Marfella. O meglio, strana vicenda quella del terzo portiere del Napoli. Lo scorso anno questo ruolo molto sottovalutato in azzurro era ricoperto da Nikita Contini, portiere in rampa di lancio e reduce da un’ottima stagione in Serie B. Nonostante le tante gare disputate dagli azzurri, il portierino raccolse zero minuti. Ora, invece, il suo sostituto, il giovane Marfella, potrebbe avere addirittura l’onore di debuttare in Serie A contro la Juventus.

L’infortunio di Alex Meret ha aperto le porte a un cambio tra i pali nella terza gara ufficiale della gestione Spalletti, che vede appunto gli azzurri impegnati al Maradona contro i bianconeri. Il problema è che la gara è in programma solo a poche ore dal ritorno in Italia del vice di Meret, David Ospina, che potrebbe quindi non essere in grado di giocare. Per questo motivo non è da escludere un debutto di Marfella nel match più importante dell’anno per i tifosi del Napoli.

Leggi anche -> Napoli, infortunio grave per un titolare: Spalletti trema

Proprio i tifosi in queste concitate ore si stanno chiedendo se il giovane Marfella possa essere pronto per un grande appuntamento come questo. Qualcuno si domanda anche chi sia Marfella e cosa abbia fatto fin qui. Proviamo a scoprirlo insieme.

La carriera di Davide Marfella, il portierone di Pozzuoli

Alex Meret Napoli
Alex Meret (fonte foto GettyImages)

Debuttare in Serie A per l’infortunio di un proprio compagno di squadra non è bello. Fortunatamente lo stop di Meret dovrebbe essere più breve di quanto temuto in un primo momento, ma abbastanza lungo da poter far sperare a Marfella di realizzare il suo sogno.

Nato a Pozzuoli il 15 settembre 1999, ha iniziato la carriera dalle giovanili della squadra della propria città, prima di trasferirsi in Eccellenza al Savoia. Proprio qui gli osservatori del Napoli lo hanno scovato, prendendolo a parametro zero nel 2016. Dopo un’intera stagione tra i pali della Primavera partenopea, ancora giovanissimo è tornato tra i dilettanti per difendere la porta della Vis Pesaro in Serie D.

Potrebbe interessarti -> Da Napoli-Juve a Inter-Milan: orario e dove vedere i big match di Serie A

Quindi, rientrato alla base, è stato girato dal Napoli al Bari di Luigi De Laurentiis. Nella blasonata formazione pugliese raccoglie però poche presenze a causa della concorrenza del più esperto Frattali. Anche per questo il suo ritorno in azzurro quest’estate per ricoprire il ruolo di terzo portiere ha sorpreso tutti. Una scelta al risparmio che oggi potrebbe rivelarsi un azzardo. O l’opportunità giusta per far emergere definitivamente un talento del calcio partenopeo.